Pubblicità

mercoledì 27 giugno 2007

Concerto aperitivo e cena

I miei amici degustanti mi segnalano un CONCERTO APERITIVO E CENA presso la Cooperativa Agricola La Fonte VENERDì 29 GIUGNO 2007, DALLE ORE 19 IN POI:
Luoghi Di Vini questa volta vi farà conoscere la Cooperativa Agricola La Fonte a Cercina.
Dal 1982 la famiglia Zorn a Cercina, conduce la fattoria insieme ai suoi collaboratori e ad un gruppo di ragazzi “diversamente abili”, che partecipano a tutti gli effetti alla realtà produttiva della fattoria. La fattoria si trova in un posto molto bello in mezzo agli ulivi ed offre una vista molto suggestiva su Firenze. Si producono soprattutto olio, ortaggi, uova…… e si allevano numerosi animali: mucche, cavalli, asini, capre e pecore, galline anatre e ancora oche, api, piccioni, conigli e maiali.

La serata De Gustibus presso La Fonte si aprirà con un piccolo concerto della “Piccola Orchestra La Fonte”, che costituisce il risultato di un anno di prove dei ragazzi della Cooperativa, sotto la direzione dei loro maestri di musica.
Successivamente si passa all’aperitivo e alla grigliata, dove assaggerete i prodotti della fattoria insieme ad altre specialità tipiche della zona innaffiate da vino e acqua.

Il menù comprende:

- antipasti misti: crostini toscani, fettunta e crostini con pomodoro, basilico e olio.
- affettati misti: finocchiona “sbriciolona” dei fratelli Messeri di Pratolino e pecorini misti dell’allevamento biologico Bacciotti di Gabbiano (Mugello).
- panzanella e insalate miste
- grigliata di polli, conigli, salsicce e rosticciana
La cena verrà abbinata al vino rosso e bianco dei produttori associati del Chianti fiorentino.

Prezzo: 22 € per i soci; 27 € per i non associati che riceveranno la tessera De Gustibus valida per il 2007. Per partecipare:
stefan@de-gustibus.it - 349 2895233;
donato@de-gustibus.it - 335.1535965;
Tommaso@de-gustibus.it - 340 5796207

Come raggiungere la Cooperativa La Fonte da Firenze:
Da Careggi prendere il viale Pieraccini e seguire le indicazioni per le Cappelle del Commiato.
Superarle e mantenersi su Via delle Masse e poi su Via Dante da Castiglione per circa 7 km fino al piazzale della Pieve di S. Andrea a Cercina.
Dalla Via Bolognese, giunti a Pian di S. Bartolo, svoltare in direzione Cercina (sulla sinistra per chi viene da Firenze) su via della Docciola.
Proseguire per circa 5 km fino al piazzale della Pieve di S. Andrea a Cercina.
Parcheggiare nel piazzale e proseguire a piedi su via della Casina.
La serata si svolge nella colonica gialla al n. 2 (100 metri).

L’esperienza della cooperativa agricola “La Fonte” nasce a Cercina nel 1982 con l’intento di accogliere al suo interno soggetti con disabilità più o meno gravi, e di inserirli in un contesto “produttivo”, utilizzando il lavoro come mezzo terapeutico di crescita e di emancipazione. L’idea di fondo è quella di creare un ambiente lavorativo dove i disabili possano non “trascorrere il tempo”, ma impiegarlo partecipando a un processo di produzione (che benchè piccolo deve essere reale), ognuno secondo le proprie possibilità, dando loro, così, piena dignità di lavoratori.

Cocomerata gratis a Porta Romana

cocomerata a firenzeGiovedì 28 giugno i commercianti del comitato Porta Romana Botteghe organizzano in collaborazione con Confesercenti e con il Quartiere 1, una “cocomerata sotto le stelle”.
La manifestazione si svolgerà nel tratto di Via Senese adiacente al Piazzale di Porta Romana, chiuso al traffico a partire dalle ore 20 (verrà chiusa la strada).
Il programma della serata prevede degustazione gratuita di cocomero e prodotti enogastronomici, intrattenimenti musicali (fra i musicisti so che ci sarà pure Gianfranco, il fruttivendolo di fiducia eh eh) e animazione per bambini, la partecipazione straordinaria della scuola di danza Opus Ballet con una dimostrazione di ballo, la presenza di “Arti e Mestieri”.

Le degustazioni saranno offerte gratuitamente in cambio di un libero contributo destinato a sostenere la Fondazione ANT. I Volontari dell’ANT avranno anche una propria postazione con offerta di oggettistica e abbigliamento provenienti dal Punto Verde, la Bottega della Solidarietà della Fondazione situata in Piazza Giorgini 26r.

martedì 26 giugno 2007

Tolkien a Vallombrosa

E' stato presentato in Palazzo Medici Riccardi a Firenze “Alberi e foglie”, 2 giorni di iniziative su Tolkien a Vallombrosa.
Per due giorni (30 giugno – 1° luglio) Vallombrosa ospiterà un convegno in cui studiosi di letteratura si muoveranno fra i paesaggi della Terra di Mezzo a caccia di fonti, influenze e temi: dalle devastazioni della Prima guerra mondiale a visioni idilliache della campagna inglese, al problematico rapporto fra tecnica e natura.
Alla riflessione letteraria si affiancheranno momenti di musica, fra i quali spicca un concerto dei Lingalad (http://www.lingalad.com/), musicisti da sempre attenti al tema della natura e alle sue implicazioni artistiche; una mostra di opere in ceramica a tema naturale, di illustrazioni ispirate alle creazioni letterarie di Tolkien e di fotografia fanta-naturalistica (“Le facce degli alberi” di L. Lauricella); esperienze di educazione ambientale nella foresta per i bambini e le bambine, visite guidate all’Arboreto e all’Orto botanico di Vallombrosa; esibizioni di volteggio a cavallo dei piccoli allievi del centro “Tutto a cavallo” di Pelago; un palio di arcieria medievale organizzato dagli Arcieri del Borro di Arezzo; la presenza, infine, della “Fierucola”, mercato storico fiorentino i cui espositori propugnano da sempre il ritorno alla terra e un modello sostenibile di produzione e commercio.

Per coinvolgere il territorio nella manifestazione è stato anche organizzato un concorso per le scuole medie della zona: “Piccoli Hobbit crescono”. I partecipanti si sono cimentati nella produzione di testi e opere figurative sul tema “alberi e foglie”, riflettendo sui mille volti della natura.

Ovviamente non poteva mancare la proiezione integrale non stop della trilogia di P. Jackson "Il Signore degli anelli" (Centro visitatori a fianco dell’Abbazia)

Per informazioni sul programma, il luogo e l’accoglienza si può visitare il sito della manifestazione: www.alberiefoglie.it; e-mail: info@alberiefoglie.it; o telefonare al numero 055 8301075- 347 7416184

MOSTRA-MERCATO “LA FIERUCOLA”
Sabato 30 giugno Ore10:00-22:00
Domenica 1° luglio Ore 10:00-19:00
La “Fierucola”, si pone in ideale continuità con antiche manifestazioni della città di Firenze e opera da più di 20 anni in Toscana per sostenere un ritorno alla terra, la valorizzazione della vita rurale, il recupero di tradizioni agricole e artigiane che rischiano di scomparire

Ho sempre adorato Tolkien, molto prima del suo successo mediatico legato alla trilogia di Jackson. Ricordo come mi emozionava il bellissimo Legolas ahimè non reso dal pur bravo Orlando Bloom. Per un po' ho fatto pure il presidio a Luccacomics allo stand della Società Tolkieniana italiana, della quale ricordo con stima e affetto Paolo Paron, grande friulano. Mio fratello gestiva la sezione toscana dell'associazione e sono cresciuta a pane e hobbit!
Ho partecipato a qualche evento e mi dispiace mancare a questo.

Knit Cafè a Firenze

Ne avevamo parlato tempo fa con una lettrice del blog, ma ecco che arriva il comunicato stampa ufficiale: anche a Firenze i primi Knit Cafè, ovvero locali per .. imparare a far la maglia.
Arriva a Firenze la moda che ha contagiato i vip di Hollywood: Uma Thurman, Hilary Swank, Julianne Moore, Winona Ryder, Sarah Jessica Parker e perfino Russell Crowe (sob.. altro che gladiatore!).
Dopo varie location (Libreria Melbookstore, Lungarno Hotels, il centro wellness Hidron, i negozi-atelier Quelle Tre e Essère, il ristorante Nana Muta) martedì 3 luglio ci sarà un evento knit nel giardino del Rifrullo!
A Firenze il progetto di Nicoletta Morozzi con NABA è promosso da Pitti Immagine Filati e l'Assessorato alla Moda della Provincia di Firenze.

che dire, quantomeno le fanciulle potranno imparare qualcosa di utile.. peccato che proprio quella sera io abbia lo spettacolo.. invito Sabino a NON commentare eh eh

Estate freschi

Torna anche quest'estate l'appuntamento ESTATE FRESCHI all'area Pettini in via Faentina (zona piazza delle Cure). Fino al 29 luglio: concerti, teatro, discoteca e altri piccoli eventi. Ci saranno anche serate di improvvisazione della mia ex scuola (a un paio penso di partecipare). L'ingresso è gratuito.. il giardino è fresco..
Il programma purtroppo è solo in pdf quindi metto il link (un giorno la capiranno che fare i programmi in pdf è un autogol e impedisce loro di avere visibilità..)

vedi anche gli altri post relativi all'estate

Prezzi (cari) di Firenze

Oggi è apparso su La Repubblica di Firenze un articolo che parla dei prezzi di Firenze. Tutto è partito dal commento di Dominici sul fatto che una famiglia delle Piagge non puo' permettersi i prezzi da turisti.. e così un paio di giornalisti si sono sguinzagliati per alcuni locali di Firenze per scoprire ciò che gli potevo tranquillamente confermare anche io.
Ovvero che una bottiglia d'acqua (75cl) seduti da Gilli costa 7 euro, un aperitivo al Colle Bereto 10 euro, un piatto di prosciutto e melone 12 euro al San Marco e una coppetta di gelato alle Giubbe Rosse 6,50 euro.

questa è Firenze, purtroppo, che non distingue fra turisti e fiorentini.
Del resto lo scrisse anche il Sole 24 Ore qualche tempo fa in una classifica (fatta dal Wealth Report 2007) Firenze è fra le città più care al mondo per i prezzi delle case.
Se il primato spetta a Londra con 36800 € al mq, seguita da Montecarlo e New York, Firenze si piazza 14esima (Roma è 10a, Venezia 12a, Milano 18esima) con circa 8600 € a mq.

Sempre sul giornale ho letto della proposta di Cioni di allungare la ztl notturna a 8 mesi: da marzo a ottobre. Beh.. mi sembra che lo scopo finale sia uno: chiudere definitivamente Firenze al traffico. Mi auguro che abbiano ben presente le conseguenze.
Povera Firenze abbandonata a sè stessa.. a morire..

Cosa fare la sera a Firenze

Stasera, martedì 26 giugno, allo STRIZZI BAR “Hemingway Party” con MOJITO a 3 euro e BARRY MOJITO (analcolico) a 2 euro.
La promozione dello Strizzi Bar investe anche la variante analcolica di questo drink, che vede l’aggiunta del cranberries juice al posto del Rhum: un’iniziativa che vuole incentivare la clientela del locale al consumo di bevande analcoliche. Da sottofondo alla serata ritmi cubani di danzón, rumba, cucaracha, mambo e cha cha cha.
Pare che dietro il bancone ci sia un esperto bartender, insegnante di “Bar managing”, noto sulla piazza fiorentina da qualche anno - non solo per le sue spettacolari evoluzioni flair dietro il bancone - ma anche per la sua professionalità nel settore che gli ha permesso di fondare una scuola di flair "THE BARTENDING”. Da assaggiare tra i deliziosi drink che lui propone, il “Metropolitan O.C.” (a base di menta, passion fruit e Vodka), la “Caramel colada” (cocco e caramello con rum) ed il Coloniale (basato su ingredienti tipici italiani).
Ricordo che il posto ha un'età media piuttosto bassina.. più intorno ai 20 che ai 30.
STRIZZI BAR via Oriani 20r (angolo piazza Giorgini)
aperto dal Lunedì al Sabato dalle 07:30 alle 22:00
(Chiuso la Domenica)
Info: 055.461374

Sempre stasera alla loggetta in Piazza dei ciompi
MARTEDI’ 26 GIUGNO H. 20.30 BEEF QUARTET : un quartetto di chitarre elettriche nude e pulite, che cercano di confondersi e mescolarsi alla continua ricerca di melodia, ma intorno c'è disparità ritmica, scomposizione, aritmetica improbabile e tante suggestioni che vengono dalla musica classica, dal blues e dalla musica elettronica. Composizioni originali e rivisitazioni di brani di Satie, Debussy, Morricone, Zappa...
Giovanni del Giudice _ chitarra
Niccolò Gallio _ chitarra
Guido Masi _ chitarra
Francesco Notarbartolo _ chitarra

mentre domani, MERCOLEDI’ 27 GIUGNO H. 20.30 JAZZ BAM TRIO (JAZZ): Giovanissimi e talentuosi, la nuova generazione del jazz tutta da scoprire e ascoltare sotto la Loggia del Pesce. Classe 1992, Alessandro Lanzoni, è stato “folgorato” dal suo strumento, il pianoforte, dopo aver visto il film “La leggenda del pianista sull'oceano” a 9 anni. Tra i tanti allori che ha già collezionato svetta la vittoria al ”Massimo Urbani Award” a Camerino. Nel 2006 ha pubblicato il suo primo disco per la Philology in duo con Ares Tavolazzi. Michele Staino ha studiato con i maestri Franco Nesti, Raffaello Pareti, Furio Di Castri, Piero Leveratto, William Parker. Nel 2006 ha vinto una borsa di studio al festival di Sant'Anna Arresi per frequentare un corso di jazz al Columbia College di Chicago. Le sue escursioni extra jazzistiche comprendono collaborazioni con Bobo Rondelli, Maria Cassi, Nihil Project, il Perfidia Quintet e altri. Un altro astro nascente del jazz fiorentino è Bernardo Guerra che vanta una conoscenza profonda del linguaggio jazzistico unita a una rara sensibilità musicale. Collabora stabilmente con nomi prestigiosi del jazz toscano come Alessandro di Puccio, Franco Nesti, Emanuele Parrini, Nicola Vernuccio.
Alessandro Lanzoni _ piano
Michele Staino _ basso
Bernardo Guerra _ batteria

Sempre domani, ma spostandosi verso Firenze Nord, nello SPAZIO ESTIVO DEL BARAKA MERCOLEDI’ 27 GIUGNO H. 19.30 SWING ANNI ’40 CON TOMMASO GERI & OFFICINE SCANICONI Serata dedicata alla musica swing d’autore e non, una vera e propria sera in bianco e nero dedicata a tutti quelli che amano questo genere di suoni e situazioni. Uno spettacolo costituito da brani originali, cantati, ispirati alle atmosfere swing degli anni '40 e alla canzone d'autore. Le musiche, tessute tra loro con ironia da un filo conduttore teatrale, sono eseguite da un quartetto (voce/chitarra, vibrafono, contrabbasso e clarinetto) composto da musicisti già attivi nel panorama jazzistico toscano.
BARAKA CAFE’ Via di Novoli 75/R (di fronte alla Regione Toscana)
TEL 055431495

Infine sempre Mercoledì 27 giugno al Forte Belvedere ore 21.30 presso l’area bar Belvedere Lounge concerto rock della Last Minute Band.

Mentre la serata di giovedì 28 giugno ore 21.30 sarà dedicata alla presentazione e proiezione dei Cortometraggi Finalisti del Festival Giglio d’Oro Città di Firenze, realizzati dalle Scuole Fiorentine nell’ambito del progetto “Le chiavi della città” dell’Assessorato alla Pubblica Istruzione del Comune di Firenze.
L’ingresso è gratuito.
Per informazioni: 055/2625908

Manuela mi ha segnalato anche Martedì 26 e mercoledì 27 giugno ore 21 al Saschall spettacolo di fine anno dell' OPUS BALLET Centro internazionale di danza e teatro" di Firenze, biglietto 10 euro. Oggi è la serata degli allievi più piccoli, domani tocca ai corsi degli adulti.

altri spazi estivi di Firenze:
- Piazza Ghiberti "las palmas"
- Italia love Festival e Fi.esta
- Forte Belvedere
- Lidò
- Hotel Relais Certosa (mercoledi sera)
- Scusa Mario (OMI)
e ancora: giardino lungo le mura al Rifrullo, Mamma, Teatro sull'acqua, Caffè la Torre..

Ancora prove..

Ieri sera avevo ancora le prove del premio Galileo. Ci siamo trovati alla Villa reale di Castello, a Sesto Fiorentino. Era dalle elementari che non ci andavo e mi ero dimenticata quanto fosse bella. Vicino a Villa la Petraia, non è molto conosciuta. Peccato perchè oltre all'edificio ha un bel giardino (dove appunto noi faremo lo spettacolo). E' una delle tante ville che i Medici si erano costruiti sulle colline intorno a Firenze per frescheggiare.. mi pare che sia proprio per questa villa che venne dipinta la Primavera di Botticelli.

Una parte delle scene rappresentate sarà interna alla villa. Io personalmente saro' una dama che sfugge alle avances di Pietro l'Aretino rifugiandosi in chiesa (la cosa mi diverte molto), l'unico neo è che la scena dura appena 2 minuti e dovremo ripeterla in loop non so quante volte!

poi ci cambieremo d'abito e andremo tutti fuori e vestiti in stile greco faremo un pezzo delle metamorfosi di Ovidio (l'incontro fra Europa e Zeus-toro). Io sarò una semplice "ondina" del mare.
Finita la rappresentazione ci vestiranno con tutte le bandiere europee per rappresentare appunto la nascita di Europa. Hanno pure trovato un bel ragazzo arabo che deve recitare un pezzo in lingua. Molto suggestivo..

Ho finalmente trovato anche qualche notizia in più sul premio:

Premio Galileo 2000 - XI edizione
che concluderà la giornata dedicata al multilinguismo europeo
“Firenze, Piazza delle Lingue d’Europa”
(Firenze, 3 luglio 2007)

Ecco i nomi dei premiati di quest’anno
Saranno premiati il 3 luglio a Firenze, nella suggestiva cornice di Villa Reale di Castello, sede della storica Accademia della Crusca, il poeta Adonis, il musicista Daniel Baremboim, l’attrice Claudia Cardinale, il ballerino Joaquin Cortés, il filosofo Tullio Gregory, il giovane pianista cinese Lang Lang e il politico Lech Walesa.

Inutile dire che tutte le ragazze sono in subbuglio per la presenza di Joaquin Cortes.

L’INA ASSITALIA nella persona dell’ Avv. De Virgiliis, in collaborazione con l’Accademia della Crusca e ETI Teatro della Pergola, con la direzione artistica di Marco Giorgetti, organizza Il Premio Galileo 2000 Ed. 2007 nei prestigiosi interni e splendidi giardini di Villa Reale di Castello, sede appunto dell’ Accademia. Il coordinamento registico e la drammatizzazione sono di Ilaria Bucchioni, le scene e i costumi di Micol Medda, i trucchi di Filistrucchi. Vi sarà come di consueto, un allestimento con scene mimate e recitate, a coinvolgere più di 100 persone fra attori, comparse ed artisti.

Il tema sviluppato è di grande attualità: Multilinguismo e Mito d’Europa.
Il Premio Galileo 2000 (11esima edizione) è un prestigioso riconoscimento che ogni anno celebra i personaggi che più si sono distinti nei settori della cultura, delle arti e per la pace.

lunedì 25 giugno 2007

Estate a Sesto Fiorentino: eventi e concerti

Sono giorni che vedo quel ghigno sui cartelloni a giro di Firenze, ma solo oggi mi rendo conto che stasera è la serata del concerto di Alice Cooper a Firenze, o meglio a Sesto Fiorentino (villa Solaria). Io stasera sarò alla Villa di Castello per le prove dello spettacolo da dama rinascimentale, ma poco più in là ci saranno tanti appassionati di Alice Cooper dal look bizzarro e darkeggiante; chissà i Medici come avrebbero reagito a veder tante persone vestite così. Comunque a me sta simpatico: me lo ricordo con il serpente attorno al collo e il trucco sbafato.. ora non è più giovanissimo ma credo sia praticamente uguale, solo con le rughe in più (un po' come gli eterni ragazzi "ribelli" Rolling Stones... ).

La stagione estiva 2007 di Sesto Fiorentino (SESTO D'ESTATE) è valida: diversi concerti (Battiato il 16 luglio, i Verdena il 28 giugno), il giovedì sera apertura dei negozi del centro con spettacoli, cinema, musica lirica e classica, presentazioni letterarie e connessione wifi serali nel cortile del Comune (piazza Vittorio Veneto)..
Una giornata carina mi sembra quella di giovedì 5 luglio con SESTO STREET: un raduno di skaters, writers, dj.

Dj, rappers, breakdancers, BMX e skaters si confronteranno, mentre gli artisti saranno impegnati in tutta la città, con interventi di arte pubblica e installazioni.
Nel pomeriggio nel quartiere del Neto, il primo trofeo di skateboard italiano e una dimostrazione di BMX acrobatica. Contemporaneamente partirà la riqualificazione del quartiere: crew selezionate tra le migliori in italia saranno impegnate nel dipingere i muri messi a disposizione. Inoltre saranno allestite zone free per la street art in tutte le sue forme: graffiti, poster, sticker e installazioni, su supporti che in seguito diverranno parte di una collezione itinerante. La parte musicale sarà affidata ai dj e alle crew hip hop con uno showcase presentato da Dre Love con: Divieto, Acid One, Menti Criminali, Long Bridge All Stars, La primiera, Neglizi e Mr Tuka.

La tappa successiva sarà nella splendida location del Parco di Villa Solaria: dalle ore 21 saranno protagonisti il sestese DJ Craim (vedi foto), campione in carica di scratch per la federazione ITF, a seguire l'esibizione del veterano dell' hip hop italiano KAOS che nell'occasione presenterà il suo nuovo disco accompagnato da MODDI e DJ TRIX. Dalle 23 il party continuerà presso l'OMI music club, dove ospite della serata sarà 3FX progetto di DJ Camera e Alien DEE, il migliore esponente di human beat box italiano, uno stile soprannaturale, una sfida con un dj, per uno show sorprendente, accompagnato anche da esibizioni di breakdance.

Tutti gli appuntamenti sono ad ingresso gratuito

Giornata calda a Firenze

fuochi di san giovanni a firenzeTornare a Firenze in treno senza aria condizionata e in ritardo, giusto per trovare 33 gradi ad aspettarmi.. (fantastico che tutte le volte che viaggio in treno becco o uno sciopero o una manifestazione) in una Firenze semi deserta..
sono piccole soddisfazioni!
scherzi a parte, ho letto sui giornali e saputo da amiche che Nottarno e San Giovanni (con l'offerta dei ceri e i fochi di San Giovanni) sono andati bene. Mi fa piacere. Appena una delle mie amiche mi manda le foto le postero'. Edit: ho aggiunto la foto meravigliosa di Katia, è proprio brava a fare le foto. E' vero è un pochino mossa, ma mi piace un sacco perchè si vede il Ponte Vecchio e sopra questa enorme palla rosa.. ne ho messe altre sull'account di Flickr, grazie Katia!!!!

E intanto la città si svuota: oggi ho visto le strade incredibilmente vuote e parcheggi liberi. Inizia la pacchia per chi gira tanto per Firenze.

venerdì 22 giugno 2007

Inaugurazione Forte Belvedere

INAUGURAZIONE FORTE DAVVERO
Forte Belvedere sabato 23 giugno ore 17.00

Io ci sono stata ieri per la festa di Pitti, comunque ufficialmente inaugura domani.
Il Forte di Belvedere inaugura domani sabato 23 giugno alle ore 17.00 come spazio estivo nell’ambito della rassegna FI.ESTA Firenze Estate 2007: fino a venerdì 31 agosto dalle ore 17.00 fino alle 1.30 di notte il Forte sarà di nuovo FORTE DAVVERO, uno dei luoghi cittadini più suggestivi dove si potrà assistere a spettacoli di teatro letteratura, rassegne cinematografiche, mostre, sedute di yoga ma anche semplicemente per bere e mangiare qualcosa al bar e ascoltare un po’ di musica.
Domani, contemporaneamente all’apertura del Forte, alle ore 18.30 si inaugurano “Tibet, terra di esilio” mostra fotografica di Patricio Estay e “Burnham Wood Exhibition” mostra di scultura di Greg Wyatt. L’ingresso è gratuito. Per informazioni: 055/2625908

Sempre domani oltre (forse) alla riapertura del Lidò ci sarà:
- Compagnia Teatrale "Controverso" presenta "Le Brave Ragazze" di Federico Marvasi. Teatro "La Nave" ore 21 Nave di Rovezzano Via Villamagna, 111 (per info e prenotazioni: 347/6410295, 055/6530284 oppure urzi.s@tiscali.it). La storia non la conosco ma la locandina è molto carina, penso siano le storie di 5 ragazze con un taglio molto ironico..

Ricordo che nel weekend ci sarà Nottarno, la notte del 23, e i fuochi di San Giovanni la notte del 24 giugno. Per Nottarno anche il ristorante Munaciello proporrà una cena in strada a lume di candela con musica dal vivo: dalle 21 un duo campano proporrà i più grandi successi della canzone partenopea. Invece per i fochi il Rifrullo inaugura un nuovo spazio all'aperto: il GIARDINO LUNGO LE MURA per cocktail, concerti, feste...

Inaugurazione parrucchiere a Firenze

Stavolta parlo di un'inaugurazione diversa..
si tratta del secondo negozio del mio parrucchiere Hairforce. Io purtroppo non ci sarò, perchè ho le prove di teatro, ma se vi capita di essere in zona.. andate!
Conosco Jo da diverso tempo, da quando mi offrì un aperitivo al Salamanca, locale spagnolo in via Ghibellina (lui sta proprio lì accanto) e, come sempre capita nei posti che frequenti con assiduità, mi conoscono bene ormai, mi hanno visto in tutte le possibili condizioni: felice, triste, stanca, arrabbiata, assonnata..
Ormai conoscono talmente i miei gusti che sanno quali riviste leggo (Cosmopolitan, Glamour e Venerdì di Repubblica), quando è il momento di prepararmi il caffè e se mi vedono particolarmente mordace mi fanno rilassare nella poltrona shiatsu ..
In certe cose Jo è sempre stato all'avanguardia.. anche offrire la postazione Internet a chi aspetta il turno per farsi i capelli non è cosa da poco!
ma è il clima tranquillo e ospitale che mi ha conquistato (oltre alla bravura a fare taglio, colore, piega). Approfitto di questa occasione per salutare e ringraziare per la pazienza Jo, Andrea, Francesco, Nunzia e soprattutto la dolce e bravissima Cleo.

Spero che anche il secondo negozio proceda bene come il primo! in bocca al lupo!
L'inaugurazione di Hairforce 2 è lunedì 25 giugno dalle ore 19.00 in Via Tozzi, 28 Firenze.

Feste di Pitti Immagine

Alla fine sono riuscita a "imbucarmi" come direbbe l'anonimo di ieri, a un paio di feste.
La prima alla Limonaia di Villa Strozzi, di fronte al Polimoda. La seconda al Forte Belvedere pre aperto per l'occasione.
Posti belli, resi ancora più belli da allestimenti di scena (soprattutto il Forte Belvedere).
Alla limonaia non c'era molta gente. Ma l'allestimento nella parte del teatro con i tavolini e il deejay era carino.
Noi siamo venute via verso mezzanotte.
Al Forte c'era il marasma. Centinaia di persone e forse di più. Discoteche, cubiste, vocalist, ballerini, palchi dove mi dicono ci sia stato uno spettacolo a base di acqua, bere e mangiare a volontà. Ho assaggiato qualche ciliegia dall'aspetto invitante e bevuto un po' di Moët & Chandon.
Mi sono guardata intorno: una tale quantità di belle ragazze, alte, magre, vestite benissimo e giovanissime.. per un uomo c'era da non sapere dove guardare!! E meno male che era Pitti Immagine Uomo!
Ma alla fine non era il mio mondo, e me ne sono venuta via verso le 1.30. Non voglio dire che mi sono annoiata, però.. ci sono serate che preferisco.
Comunque il Forte l'avevano addobbato davvero bene. Ed è un peccato che ne abbiano potuto godere solo stranieri (giapponesi, americani, ecc.) e addetti ai lavori.

Invece una mia amica ha visto i fuochi d'artificio a Pratolino, villa Demidoff, e ha detto che erano molto belli, accompagnati dalla musica..
a volte basta molto meno per divertirti.

giovedì 21 giugno 2007

Riapre il Lido' ?

M'è giunta voce che forse domani venerdi 22 giugno, riapre il Lidò, a cura dei proprietari del Tenax.
Magari.. adoro quel posto.
Visto che di fronte stanno imbastendo la spiaggia di Firenze, possono ben smetterla con questa storia che i locali in riva all'Arno sono pericolosi.
Non ho conferma.. ma se qualcuno si trova da quelle parti.. puo' provare! Ringrazio Cento e Phibbi per la segnalazione.

Aperitivo bordo piscina al Relais Certosa

Ieri sono stata all'aperitivo a bordo piscina all'hotel Relais Certosa, di fronte casa dei miei.
Il posto è meraviglioso (è un hotel piuttosto bello) con una piscina con prato intorno (sdraio, lettini, ombrelloni). Appena arrivati (ero con 2 amici del teatro, dopo le prove del premio Galileo) verso le 20.30 non c'era nessuno.
Poi ho scoperto che erano tutti alla presentazione del terzo numero di Firenze Magazine.
Così ci siamo seduti a un tavolino e abbiamo mangiato qualcosa dal buffet. Se prendi il tavolo paghi 15 euro e hai diritto a una grigliata di carne servita al tavolo + 1 bottiglia di vino ogni 4 persone.
L'acqua pero' la paghi a parte 5 €. Dopo le 22 ti portano se vuoi le crepes dolci a 6 €. più che un aperitivo è una cena. Solo che mangi nei piattini di plastica. Non so se stando in piedi - o sulle sdraio, muretti, cuscini - paghi di meno, immagino di si. Comunque la grigliatina non era male.
All'inizio ero un po' scettica, ma poi mi sono ricreduta.
Poi dopo le 21 si è riempito di gente. Tre ragazzi vestiti da marinai (in realtà avevano delle magliette a righe) suonavano e cantavano dal vivo canzoni di Frank Sinatra. Piuttosto bravi. Intanto su uno schermo scorrevano immagini in bianco e nero di vari miti (Herny Winkler, Betty Boop, Marlon Brando, ecc.)

Poi sono arrivati gli amici del Bosia, e tanta altra gente. Ho rivisto amiche, conoscenti, mi sono scontrata con un ex, ho conosciuto una lettrice del blog (ciao Laura! ora puoi commentare!).. insomma è stata veramente una serata piacevolissima. E intorno alla piscina, nella campagna fuori Firenze, era sicuramente più fresco che in città.
Non so se tutti i mercoledì sia così: ieri c'era la presentazione della linea Vintage del marito di Irene Grandi, perciò c'era anche un sacco di gente tirata. Ma c'erano anche persone in jeans e maglietta..
se ti piacciono gli aperitivi bordo piscina negli hotel di lusso guarda anche la recensione dell'aperitivo sul terrazzo dell'Hotel Minerva.

Ho deciso di dare una svolta web 2.0 a questo blog! perciò ho aperto un account su Flickr per le foto del blog ioamofirenze.com (così ne trovate anche altre) e un account su Youtube per i video. Appena carico qualche video lo posto!

Prove a teatro per il Premio Galileo

Anche quest'anno farò parte del premio Galileo, che non si terrà a Palazzo Pitti, ma nella villa Medicea di Castello, sede dell'Accademia della Crusca. Appena sapro' più cose le scrivero', ma credo che anche quest'anno sarà una cosa riservata, con inviti.
Sono stata ieri alle prove al Teatro della Pergola, con Marco Giorgetti e Ilaria Bucchioni..
E' bello vedere il dietro di uno spettacolo (oltre che di un teatro). Io farò poco più che una comparsa: un'ondina del mare davanti al lembo di terra dove si incontrano Europa e Giove (è un pezzo ripreso dalle Metamorfosi di Ovidio) e una dama rinascimentale corteggiata da Pietro l'aretino. Sono andata oggi a provare il vestito! bellissimo.. solo che mi farà un caldo con tutto quel velluto..


Alle prove ho visto molti degli attori del Sogno di una notte di Mezza estate che vidi appunto su quel retro palco qualche tempo fa. Sono bravi.. alcuni erano miei compagni di corso.. che abisso c'è ora!
La ragazza che fa Europa ha una voce meravigliosa quando recita, molto calda.
E anche Massimo, che interpreta Giove travestito da toro, è fantastico.
Ma in generale è emozionante vedere il regista che coordina gli attori, sceglie le musiche, propone le scene.. non ci si immagina quanto lavoro ci sia dietro uno spettacolo teatrale.
Mi ha molto sorpreso anche il teatro della Pergola visto da dietro le quinte.. un labirinto!
non credo farò mai l'attrice, anche se il laboratorio con Giorgetti lo farei volentieri, trovo che queste esperienze arricchiscano tanto.

mercoledì 20 giugno 2007

Aiutamo i lettori di ioamofirenze.com

Leggendo le statistiche del mio blog ho dato un'occhiata alle parole chiave con cui gli utenti arrivano qui per vedere se c'erano spunti interessanti (la famosa long tail..).
Di fronte a certe richieste non so se ridere o cercare di rispondere, a volte fanno persino tenerezza. Se qualche anima pia vuole rispondere, ecco le richieste più "particolari" arrivate nell'ultimo mese:

1) un posto per fare sesso a firenze con l'amante
beh che dire.. non so proprio cosa risponderti, ma di sicuro ci sono tanti che potrebbero darti qualche consiglio.

2) quanto è spessa 1 bistecca fiorentina
questo aveva già fatto capolino il mese scorso.. insomma qualche esperto di macelleria gli risponda!

3) mangiare bene il pesce spendendo poco a viareggio
illuso.. non esiste.

4) buon ristorante economico vicino duomo firenze
idem come sopra

5) come preparare una cena romantica a base di pesce per 2 persone
questa (ragazza?) mi fa tenerezza.. a parte che non capisco perchè sia arrivata sul mio blog, ma una persona che chiede a google questa cosa.. beh io l'ammiro!

6) a firenze dalla stazione che autobus devo prendere per andare in piazza beccaria
eh.. mettiti l'anima in pace, ne devi cambiare almeno un paio

7) la cioccolata fa venire la cellulite?
qui sentiamo se c'è qualche dottore a rispondere..

8) cosa fare la domenica?
siamo messi male eh..

9) com era la qualità della vita 50 anni fa
migliore!

10) divani di coccodrillo
oh mamma!!!

11) trovare sito con foto fatte in un viaggio con amici a rio de janerio
forse sei un tantino generico.. in bocca al lupo!

12) come sniffare bene la coca
certo che su google ci cercano proprio tutto!

13) ragazze,donne a pagamento a prato e pistoia firenze montecatini
beh questo abbiamo capito cosa cerca. quello che non capisco è perchè google lo abbia mandato qui.

14) domani vado al concerto di renato zero che emozione
ma è una ricerca questa??

chiudo con questa..
15) quanto bisogna guadagnare per vivere a firenze
risposta: tanto!

e questo era maggio - giugno!!!

Nottarno e notturna a Firenze per San Giovanni

Sabato 23 giugno NOTTARNO e la NOTTURNA DI SAN GIOVANNI
Domenica 24 giugno ARRIVANO I "FOCHI"

Nottarno, ovvero la Notte bianca in Oltrarno, e la notturna di San Giovanni sabato sera, i tradizionali "Fochi" domenica. Sono gli eventi in programma il prossimo fine settimana a Firenze (sabato 23 e domenica 24 giugno) e che comporteranno una serie di provvedimenti di circolazione.

NOTTARNO
L'evento clou di Nottarno è il concerto in programma in serata in piazza Pitti. vedi il programma dettagliato di Nottarno (in pdf sob ma non ce la facevo a ribatterlo tutto!).
La piazza e le strade limitrofe saranno interessate da numerosi provvedimenti per il traffico: divieto di sosta, fin dalle 9 di sabato, in piazza Pitti. Dalle 18 fino alle 3 i divieti di sosta si allargheranno anche in piazza Santa Maria Soprarno, via Guicciardini, via dei Bardi (tra piazza Santa Maria Soprarno a via Guicciardini), piazza San Felice. Dalle 20 in poi (fino alle 3) nelle medesime strade scatterà, invece, la chiusura al traffico.
Dalle 20 saranno istituiti divieti di transito anche sulle strade poste all'interno del perimetro delimitato dall'Arno, via Guicciardini, piazza Pitti, piazza San Felice, via Maggio (esclusa) e piazza Frescobaldi (esclusa) per consentire lo svolgimento degli eventi in programma. Altri provvedimenti sono previsti in via della Caldaie (divieto di sosta e transito nel tratto fra via del Campuccio e via della Chiesa escluse), via Maffia (divieto di transito e sosta dalle 14), piazza Santo Spirito (ancora divieto di transito e sosta, potranno parcheggiare soltanto i mezzi degli ambulanti impegnati nel mercato), via Santo Spirito (tra via Presto di San Martino e via dei Serragli), piazza Tasso (tra via del Leone e via dei Camaldoli escluse con deroga agli ambulanti). Solo divieti di sosta con rimozione invece in via dei Barbadori (lato destra), via Sant'Agostino (dalle 14) e via Romana (da piazza della Calza al numero civico 78).
Di fatto la zona dell'Oltrarno sarà accessibile da via Romana con possibilità di proseguire in via Maggio o di svoltare in via Mazzetta, via Sant'Agostino o da via dei Serragli, ma non dalla direttrice lungarno Torrigiani, via Guicciardini.

NOTTURNA DI SAN GIOVANNI
Sabato sera si corre la tradizionale gara podistica "Notturna di San Giovanni", arrivata alla 68esima edizione (alla quale partecipano le mie amiche BB e Ale, in bocca al lupo!).

Vista la concomitanza con la Notte Bianca in Oltrarno, il percorso è stato modificato in modo che si snodi soltanto sulla riva destra dell'Arno. Dalle 21 quindi scatterà il divieto di transito al passaggio degli atleti sul seguente percorso:

piazza Duomo (partenza), via Calzaiuoli, piazza Signoria, via Vacchereccia, via Por Santa Maria, piazza del Pesce, lungarno Archibusieri, lungarno Maria de' Medici, piazza dei Giudici, lungarno Diaz, lungarno alle Grazie, piazza Cavallegeri, Corso dei Tintori, via Magliabechi, piazza Santa Croce, via Verdi, via Pietrapiana, piazza Sant'Ambrogio, via Carducci, via Niccolini, piazza D'Azeglio, via della Colonna, piazza Santissima Annunziata, via dei Servi, piazza Duomo, via del Proconsolo, piazza San Firenze, via dei Leoni, via della Ninna, piazzale degli Uffizi, piazza Signoria, via Calzaiuoli, piazza Duomo (giro lato Misericordia interno catene), piazza Duomo (tra il Duomo e il Battistero), piazza San Giovanni, via Roma, piazza della Repubblica, via Strozzi, via de' Sassetti, piazza Davanzati, via Porta Rossa, piazza del Mercato Nuovo, via Por Santa Maria, piazza del Pesce, lungarno Archibusieri, lungarno Maria De' Medici, piazza dei Giudici, lungarno Diaz, lungarno alle Grazie, piazza cavallegeri, Corso dei Tintori, via Magliabechi, piazza Santa Croce, via Verdi, via Pietrapiana, piazza Sant'Ambrogio, via Carducci, via Niccolini, piazza D'Azeglio, via della Colonna, piazza Santissima Annunziata, via dei Servi, piazza Duomo, via del Proconsolo, piazza San Firenze, via dei Leoni, via della Ninna, piazzale degli Uffizi, piazza Signoria, via Calzaiuoli e arrivo in piazza Duomo.

I FOCHI DI SAN GIOVANNI
Domenica 24 giugno, sono in programma i tradizionale "Fochi" dedicati al patrono di Firenze. Lo spettacolo pirotecnico inizierà alle 21.
Chiuso al traffico ovviamente piazzale Michelangelo dove, dalle 8 di sabato 23 alle 4 di lunedì 25 giugno, sarà vietato parcheggiare, pena la rimozione del veicolo. Inoltre dalle 8 di domenica 24 alle 4 di lunedì 25 giugno nella stessa area (ad esclusione delle carreggiate che uniscono viale Michelangelo a viale Galileo) scatterà anche un divieto di transito.
Dalle 19 di domenica e fino alle 4 di lunedì 25 giugno scatterà anche il divieto di transito su lungarno delle Grazie e lungarno della Zecca Vecchia (da Ponte alle Grazie a piazza Piave) e l'inversione del senso di marcia di via Tripoli (tra via delle Casine e piazza Piave). Dalle 20.45 a mezzanotte scatterà anche la chiusura al traffico in piazzale Michelangelo (divieto di transito anche pedonale compresi gli accessi che portano ai due bar), viale Michelangelo, via Marsuppini, viale Galileo, via dei Bastioni, via di Belvedere, via Monte alle Croci, via San Miniato, via San Niccolò, Ponte alle Grazie, lungarno Serristori, piazza Poggi e lungarno Cellini. Molte anche le strade in cui sarà vietata la sosta già dalle 8 di domenica e fino alle 4 di lunedì 25 giugno: in dettaglio si tratta di lungarno della Zecca Vecchia, lungarno Pecori Giraldi (lato Arno), lungarno del Tempio (lato giardini). Dalle 19 previsto il divieto di sosta anche sul lungarno alle Grazie (lato fiume Arno).
Un San Giovanni senza calcio storico.. come l'anno scorso.

Insomma.. meno male che questo weekend non sono a Firenze! scherzi a parte.. stavolta ci tocca.. a piedi!!!

Mese mediceo : Magnifico!

Ieri sera sono stata a vedere lo spettacolo di Lorenzo il MAGNIFICO all'interno del Mese Mediceo. Ne avevo già parlato un'altra volta, quando ero andata a vedere le prove. Ma vedere lo spettacolo "finito" è tutta un'altra cosa.
Il posto scelto - il cenacolo del Fuligno con affresco del Perugino, in via Faenza - si presta molto bene alla rappresentazione, i miei complimenti all'organizzazione (incredibile che a Firenze abbiamo tanti capolavori e sono sommersi dai grandi musei).

Lo spettacolo a grandi linee è rimasto uguale a quello delle prove, con alcune modifiche in qua e là che hanno accorciato alcuni tempi "morti". I 2 attori si sono confermati eccezionali, versatili, comici, divertenti e molto espressivi. Silvia Paoli ha una fisicità incredibile (mi sono domandata se facesse danza visto il fisico "tirato" che ha: magra ma molto muscolosa) e anche Alessandro Riccio mi ha entusiasmato. La sua espressione mimica, soprattutto del viso, è esilarante.
Come nelle prove, vari personaggi si sono succeduti alla corte di Lorenzo il Magnifico: il soave Botticelli, il genio un po' rincoglionito Leonardo da Vinci, il burbero Michelangelo, il beffardo Brunelleschi con tanto di cupola al seguito, il timido Poliziano (interessante che le ragazzine al mio fianco ignorassero chi fosse..) e l'inquietante Savonarola.
I due attori sono stati davvero bravi: continui cambi d'abito e salire scendere i gradini del palco non so quante volte, deve essere molto stancante, soprattutto col caldo di ieri. E infatti alla fine ho notato, soprattutto in Silvia, un po' di stanchezza. E' pur vero che 10 giorni filati di spettacolo ammazzerebbero chiunque! Nonostante questo, sono riusciti a tenere alto il ritmo dello spettacolo fino alla fine.
Le mie scene preferite continuano ad essere quelle di Bianca con la madre, con le bambole e con Lorenzo (ho preso la foto di Bianca con la madre dal sito ufficiale del Mese Mediceo, dove ci sono anche altre splendide foto). Oltre al personaggio di Bubu, favoloso. Peccato che sia stato un po' tagliato, ma Davide Morena, il produttore, mi ha detto che forse gli faranno fare uno spin-off!!! eh eh
In sala diverse americane hanno assistito ridendo allo spettacolo. Dimostrazione che la comicità non conosce lingua. Anche quando esce una Morte un po' napoletana che gioca a 1-2-3 stella.

Sono curiosa di rivedere questi 2 ragazzi in altri spettacoli.

martedì 19 giugno 2007

Lampredotto con salsa verde

Oggi a pranzo mi sono lasciata convincere e ho riprovato il lampredotto. Bono!
Nonostante il termometro dichiarasse 34 gradi, sotto gli alberi di piazza Dalmazia c'era un bel frescolino.. e così un pranzo veloce con un amico, si è trasformato in un pausa più che piacevole.
Ho scelto il lampredottaio in piazza Dalmazia, accanto all'edicola, gestito da due donne! hanno delle belle braccia robuste, come le massaie di una volta, ma sono gentili e simpatiche.

Per essere più tranquilla ho preso un'insalata di riso niente male (per soli 2,50 €) e una vaschetta di lampredotto in salsa verde a metà. Tenero, saporito, non grasso. Davvero buono!
Ci ero già stata con Paola, diversi mesi fa, e allora avevo assaggiato ribollita con lampredotto. Ma stavolta l'ho assaggiato da solo, niente male.
Basta non pensare quello che è...

e come sempre è successo in passato, ora mi aspetto che ognuno dica che il miglior lampredotto a Firenze si trova..

se vuoi leggere la recensione della ribollita al lampredotto>>

Pitti Immagine Uomo 72

E dopo aver parlato della mobilità di Pitti Immagine ecco invece un po' di notizie specifiche su Pitti Immagine Uomo 72:

Ospite d'onore sarà la Diesel, che proporrà un evento in più atti, con un nuovo fashion project e una festa musicale, che si terrà giovedì 21 giugno alla ex-Dogana (via Valfonda). La Dogana farà anche da sfondo per le linee di abbigliamento e accessori delle nuove collezioni uomo e donna Diesel. Ho visto che sul sito della Diesel sarà possibile seguire in video streaming gli eventi live: appuntamento alle ore 9.30pm del 21 giugno. Complimenti davvero per aver capito dove sta andando il web.
21 GIUGNO: The Diesel Event, Ex Dogana.
L’evento Diesel si articolerà in più atti, per un pubblico selezionato di stampa, compratori e social internazionali, e si concluderà con una grande festa per una platea più allargata.
Ex Dogana (tra la Stazione di S.M.N. e la Fortezza da Basso) - Via Valfonda

Ermanno Scervino presenterà in anteprima le nuove collezioni uomo e donna primavera-estate 2008 alla vigilia di Pitti Immagine Uomo, stasera, martedì 19 giugno.

Pitti Immagine Uomo propone un viaggio dentro la moda maschile, delineandone i confini e lanciando le tendenze del mercato. Futuro Maschile, la sezione che descrive la nuova eleganza dell'uomo di oggi, si trasferisce nel Padiglione delle Nazioni. Qui, insieme a Touch!, l'Altro Uomo e Ynformal, formerà un vero e proprio fashion district, che proporrà oltre 180 collezioni. Altra novità di Pitti Immagine Uomo riguarda il Padiglione Centrale, la grande vetrina delle collezioni maschili. I nomi che si trovavano nelle precedenti edizioni nella Sala delle Nazioni si sposteranno nel Padiglione Centrale e presenteranno le loro collezioni nel Salone M del piano inferiore.
Nella cornice di Villa Vittoria, accanto alla Fortezza da Basso, andranno in scena le collezioni più lussuose. Rooms n°6 presenterà linee in serie limitata,in un meraviglioso giardino tropicale, all'interno della villa ottocentesca. Si tratta di Living in the Jungle, curato da Sergio Colantuoni. Pitti Immagine Uomo riserverà uno spazio anche per il debutto di designer emergenti provenienti da tutto il mondo.

Ecco alcuni degli eventi in programma:

20 GIUGNO sfilata di Dirk Bikkembergs: lo stilista belga Dirk Bikkembergs torna a Firenze e lancia una nuova collezione, in collaborazione con Pitti Immagine Uomo. Alla Stazione Leopolda, lo stile Bikkembergs sarà protagonista in un allestimento dal forte impatto. Stazione Leopolda - Viale Fratelli Rosselli

L’evento GURU: Speciale evento in collaborazione con Pitti Immagine, per tutti gli ospiti più esclusivi di Guru e di Pitti Uomo. Stazione Leopolda - Viale Fratelli Rosselli


22 GIUGNO L'Altro Uomo Party, Parco delle Cascine: Dalle 23.00, in scena allo Sferisterio del Parco delle Cascine quello che dal 1987 è un evento di culto per la dance internazionale porta a Firenze i dj più cool del momento: ospite speciale, Sammy Jo delle Scissor Sisters.

Altre feste ed eventi (ad inviti)

MERCOLEDì 20 GIUGNO
- alle 19.00 presentazione terzo numero di FIRENZE MAGAZINE Summer Cocktail Party via de Tornabuoni 14 Firenze
- dalle 20:00 EVENTO PITTI in collaborazione con PUMA: COKTAIL PARTY AL RELAIS HOTEL CERTOSA (Bottai, Via Senese, Uscita Firenze Certosa).
- dalle 23.00 Party “CIRCO NERO” per il marchio BENCH, il marchio urban-wear di riferimento del mondo inglese, in occasione del 72° PITTI IMMAGINE UOMO al Viper Theatre (via Pistoiese angolo via Lombardia - Firenze). special guest SUPERNOVA (4 hours dj set) DOOR SELECTION: FORT KNOX

GIOVEDì 21 GIUGNO
- dalle 22:00 EVENTO PITTI EXIBIT PARTY alla limonaia di VILLA STROZZI

leggi anche le feste, gli eventi e quello che ho scritto l'anno scorso di Pitti Immagine Uomo 71.

Pitti Immagine 2007 la mobilità

Mercoledì 20 giugno parte Pitti Immagine, già la città è in fermento. Le manifestazioni di Pitti dureranno dal 20 fino al 23 giugno per Pitti Uomo, dal 29 giugno al 1° luglio per Pitti Bimbo e dal 4 al 6 luglio per Pitti Filati. Intorno alla Fortezza sono già scattati alcuni provvedimenti per la viabilità (validi fino al 6 luglio):

In viale Strozzi (lato Porta Mugnone-Fortezza da Basso) è stato istituito un restringimento di carreggiata e un parcheggio per i motorini. La sosta per le due ruote è prevista anche sul controviale di viale Strozzi lungo il perimetro della vasca dei cigni, mentre nel tratto da piazzale Montelungo a Porta Santa Maria Novella (sul lato della siepe) è stato istituito un parcheggio per i mezzi dei portatori di handicap. In piazza Bambine e bambini di Beslam è già scattato il divieto di transito e di sosta con l'eccezione dei mezzi interessati all'allestimento (e successivo disallestimento). E' invece consentito il transito sul controviale, lato Fortezza, da Porta Faenza a viale Spartaco Lavagnini agli autorizzati. In piazzale Montelungo (lato ferrovia) viene revocata la normale area di sosta: i posti sono infatti riservati ai mezzi interessati alle manifestazioni in possesso del contrassegno rilasciato dagli organizzatori. Sul lato Fortezza invece viene istituito un divieto di sosta: possono parcheggiare solo i mezzi interessati alle manifestazioni. Anche in piazzale Caduti Egeo vengono istituiti divieti di sosta e di transito, con l'eccezione dei mezzi interessati alle mostre.
Inoltre, per esigenze legate all'allestimento e al disallestimento della mostra, nei giorni di sabato 23 giugno, domenica 1° e venerdì 6 luglio verrà chiusa la nuova rampa Spadolini diretta a piazzale Montelungo e il divieto di transito anche in piazzale Montelungo (deroga per i mezzi pubblici).

Per quanto riguarda invece la mobilità nei giorni di Pitti Immagine gli uffici comunali hanno confermato il piano già utilizzato nelle precedenti edizioni. Quindi, i pedoni che arriveranno dalla stazione torneranno ad utilizzare il percorso all'interno del giardino di Villa Vittoria: ingresso in piazza Adua, uscita dal cancello del Palacongressi e accesso alla piazza pedonale attraverso la corsia normalmente utilizzata dai mezzi pubblici. I bus saranno deviati tutti nel sottopasso. Confermati i bus navetta per chi arriva a Firenze in auto: i mezzi partiranno dai parcheggi di piazzale Vittorio Veneto (lato Corso Italia e lato Cascine) e viale XI Agosto (a Peretola??) e raggiungeranno la Fortezza.

a seguire parlero' di feste ed eventi legati a Pitti Immagine Uomo 72, come ho fatto anno scorso per Pitti Immagine Uomo 71

lunedì 18 giugno 2007

Chiude il cinema Gambrinus

Leggo che il cinema Gambrinus chiude. Qualche tempo fa in un blog avevo letto il dispiacere quando cinema storici serrano i battenti. Ora in effetti comprendo..
non che il Gambrinus fosse particolarmente bello (e tantomeno comodo) ma ho tanti ricordi legati a quel cinema, tanti film.. (il Corvo visto scomodamente in seconda fila, oppure Pulp Fiction che mi esaltò.. ma anche film di nicchia..o film pacco).
Chissà quale megastore prenderà il suo posto.

Estate fiorentina per i bambini

Una neo lettrice, Annika, nonchè ottima fotografa mi chiede qualche consiglio su cosa fare a Firenze con i bambini. Ho usato una delle sue bellissime foto in bianco e nero per corredare il post (spero che non si arrabbi!).
Premesso che non sono molto aggiornata su questo argomento (mi dispiace!) ci provo lo stesso. Come non accontentarla? Ecco cosa offre l'estate fiorentina per i più piccini:
Martedì 19 giugno appuntamento con la musica della Scuola di Fiesole alle 19.00, nel Cortile delle Donne agli Innocenti. I protagonisti saranno i giovanissimi fiati di Fiesole Harmonie, un'orchestra composta da cornisti e trombonisti che hanno meno di 10 anni. Il concerto sarà preceduto, fra le 17.00 e le 19.00, da un laboratorio nella Bottega dei Ragazzi rivolto a tutti i bambini che vogliono conoscere e toccare con mano gli strumenti a fiato.
Sabato 30 giugno e venerdì 13 luglio, alle 21.00, ancora nel Cortile delle Donne, uno degli ensemble più vivaci della Scuola di Musica di Fiesole, il Quartetto di sassofoni Anomos.

Fino al 31 luglio piazza SS. Annunziata è dedicata ai bambini con un calendario di spettacoli, musica e giochi. Tutte le attività de La piazza dei bambini si collocano in due fasce orarie: il pomeriggio, dalle 17.30 alle 20.00, e la sera, dalle 21.00 alle 22.30.

Sempre fino al 31 luglio è in corso la mostra Il Rinascimento dei bambini che racconta l'assistenza ai fanciulli, tra Quattrocento e Cinquecento, all'interno dell'antico Spedale. Anche i più piccoli possono percorrere questa mostra grazie al supporto di pannelli didattici, schede informative e speciali audioguide.

La piazza in scena, oltre a spettacoli e animazioni da strada, prevede l'allestimento di spazi lettura con laboratori sulla narrazione, in collaborazione con le Librerie Edison e Martelli.

Per due sabati sera, 30 giugno e 7 luglio, il Museo Archeologico farà un'apertura straordinaria per le famiglie e i bambini.

Gioca e impara con l'arte è il titolo dell'offerta presentata dalla Bottega dei Ragazzi, che oltre a proporre laboratori didattici negli spazi di via de' Fibbiai, organizza gochi e attività in piazza. I laboratori della Bottega sono pensati per bambini dai 6 agli 11 anni che divertendosi hanno modo di imparare i principi dell'arte, le tecniche pittoriche rinascimentali, la storia dello Spedale degli Innocenti e della città di Firenze.
Per prenotazioni ed informazioni sui laboratori della Bottega:
LA BOTTEGA DEI RAGAZZI
Via dei Fibbiai, 2 Tel. 055.2478386
dal lunedì al sabato, dalle 09.00 alle 13.00 e dalle 15.00 alle 18.00
labottegadeiragazzi@istitutodeglinnocenti.it

Dal 15 luglio al 30 settembre, il Giardino di Boboli presenta un’iniziativa rivolta ai più piccoli, Il giardino di Re Sole, un modo nuovo per imparare la Scienza e la Storia, nei suoi aspetti più divertenti e coinvolgenti.
Tra fiabe ed esperimenti, i bambini imparano a capire il legame con il ritmo delle stagioni, con la vita delle piante e su come è possibile osservarlo. Gli aspetti più legati alla scienza vengono presentati all’interno di una struttura narrativa a tappe fatta di piccole esperienze-gioco, di cui i bambini sono a loro volta gli attori principali. Attraverso 4 percorsi tematici i bambini scoprono la Natura e l’intervento dell’uomo su di essa, le diverse tipologie di vita e possono vivere esperienze dirette tramite esperimenti pratico-scientifici e i laboratori.

I migliori cocktail a Firenze

Venerdi sera sono stata in un locale in cui non entravo da anni (forse dai tempi del liceo).
Mi ci hanno portato 2 amici sostenendo che si bevono i cocktail migliori di tutta Firenze. beh ho assaggiato un vodka Gimlet davvero eccezionale.
A parte la bellezza del cocktail - una nuvola di sottilissimi anelli di limone appoggiati sopra la bevuta (la foto non rende ma volevo farla senza flash) - era il sapore ad essere divino. si sentiva tantissimo il sapore del limone..
e suppongo anche la vodka fosse di ottima qualità. molto dissetante!
un signore dall'età avanzata preparava i cocktail con vera maestria. ho visto passare una caipiroska incredibile.

Il locale ci chiama Antico Caffè del Moro (perchè si trova in via del Moro, zona Ognissanti), ma è noto anche come caffè degli artisti. Venerdì sera complice la ztl notturna era praticamente vuoto.. peccato, perchè mi dicono che in genere fosse strapieno.
il cocktail costa 8 euro
ma il lunedi e il mercoledi c'è l'happy hour tutta la notte a 4 euro.

molti fiorentini che vanno a giro per locali non curano molto il livello di quello che bevono
ma dopo aver assaggiato il gimlet di ieri posso capire cosa vuol dire sapere fare un buon cocktail!!

tutto il contrario di quello che invece ho bevuto al Check point per l'aperitivo..
per il compleanno dell'Ale (nota anche come sister): avevamo fissato li per bere e sgranocchiare qualcosa in compagnia. nonostante l'allestimento molto carino e la "degustazione" di vini, sono rimasta piuttosto delusa. anche perchè l'ultima volta che ero stata al Check point (link) ricordo una buona capiroska! forse ho sbagliato a chiedere uno spritz che notoriamente è un coctkail comune in veneto ma pressochè sconosciuto a Firenze.
era praticamente acqua..
anche il buffet era più bello a vedersi che da mangiare. alla fine ci siamo buttate su patatine e noccioline. è un vero peccato perchè la zona dei tavolini è molto ben curata..
meno male che mi sono rifatta dopo.

lascio qui i dati:
Antico Caffè del Moro
"cafè des artistes"
Via del Moro 4/r
Tel. 055 - 287661
Happy hour dalle 18.30 alle 21
il lunedì e il mercoledì tutta la notte.

vedi anche le recensioni di altri locali fiorentini

Ristorante a Pistoia

Ogni tanto mi scrive qualcuno chiedendomi consigli per ristoranti e trattorie fuori Firenze, in altre città della Toscana.
Capita proprio a fagiolo questa recensione che Sabino mi ha inviato.. la pubblico più che volentieri!

A Pistoia, nella storica piazza di San Lorenzo, che consente anche di parcheggiare abbastanza agevolmente di sera, BALDO VINO nasce come enoteca; la proposta gastronomica, comunque con un occhio alla cucina del territorio, è attenta alla ricerca degli abbinamenti con le numerosissime (oltre 1200) etichette disponibili. Il menù varia secondo la stagione, il pesce è presente in abbondanza. Tra gli antipasti si trovano proposte di mare quali la tartara di tonno rosso del tirreno (piatto che oramai si trova in tutti i ristoranti, sarà una questione di moda?) con asparagi al vapore (se la stagione è quella giusta), filetti di triglia fritti su misticanza al balsamico, non dimenticando offerte di "terra" come la terrina di coniglio con foie gras e uvetta o la stracciatella di porri con parmigiano croccante (interessante ouvertoure, provata personalmente).
Discreta scelta anche di salumi, di produzione locale, in vari abbinamenti. Il pesce ritorna con i primi, con le linguine al nero di seppia con calamari al limone, ma non mancano prodotti del territorio rielaborati con gusto, come nel caso degli gnudi di ricotta e spinaci su ragù di vitello o i cappelli di gnocchi alla robiola su crema di zucchine; in stagione anche le classiche pappa al pomodoro e zuppa d'orzo o gli spaghetti alla chitarra con baccelli e pecorino. Tra i secondi i tradizionali cervello di vitella fritto e fritto misto toscano, ma anche la bistecca fiorentina (che fa ovviamente salire il prezzo); nello specifico ho scelto il cosciotto di coniglio farcito su crema di patate e l'ho trovato davvero notevole!

Varia e articolata la selezione dei formaggi italiani ed europei, non dimenticando il pecorino a latte crudo della Montagna Pistoiese.

Molto interessante la "carta delle occasioni": una selezione di vini prestigiosi significativamente scontati; personalmente ho scelto un più che valido Crognolo (cosa ne penserà l'aspirante sommelier Katia?), vino che mi è ben noto, che ci è stato prezzato praticamente come in enoteca da asporto.

Ampia scelta di dolci, quali la creme brulèe o il tortino fondente al cioccolato (non molto fondente, per la verità, non mi si dica che sono presuntuoso ma vien meglio a casa mia) con gelato al caffè, da accompagnarsi alla ricca offerta di vini da dessert serviti al bicchiere.
Ampia scelta anche di distillati.
Viene applicato il coperto (1 euro).
Rapporto qualità prezzo, anche tenuto conto che con i vini ci si può parecchio sbizzarrire, tutto sommato corretto.

Baldo vino
Piazza San Lorenzo, 5
Pistoia
Tel. 0573 21591
Chiuso la domenica
Coperti: 30 + 20 esterni

venerdì 15 giugno 2007

Eventi del weekend a Firenze e dintorni

Filippo mi ha detto che stasera ci sarà una partita del calcio storico fiorentino amichevole (credo i rossi contro il rugby) con tanto di sbandieratori ufficiali, all'Isolotto.

Pochi minuti fa mi è arrivata una mail promozionale molto ben curata su un tour di Happy Hour dei prodotti saclà. Non ho ben capito come e cosa sia, ma ho letto che si potrà provare olive, peperoncini e capperi negli aperitivi di alcuni locali fiorentini: Mojo, cafè de Paris, Kitsch..


Alessandro invece mi ha segnalato Ingorgo Sonoro a San Piero a Sieve, una manifestazione organizzata dalla Pro Loco in collaborazione col Comune, che richiama ogni anno (siamo al 7° anno) tantissimi giovani. Più di 15.000 l’anno scorso hanno seguito il serpentone musicale che sabato 16 giugno (dalle 21 alle 3), si snoderà per le vie del centro storico con 7 postazioni con musica per tutti i gusti: dall’house alla techno, dal rock al revival anni ’70 e ’80, dal commerciale al latino-americano. E poi ancora mercatino etnico, videoproiezioni, artisti di strada, stand gastronomici e per chi farà le ore piccole, dopo le 3 ci si potrà spostare all’area feste per mangiare qualcosa e ascoltare musica più soft.

a Pratolino invece domenica 17 giugno Villa Demidoff ospiterà la “Giornata dello sport per Tutti”. Previste esibizioni di molte discipline sportive: Golf, Tennis, Calcio, Atletica, Volley, Basket, Scherma, Danza, Karate, Equitazione, Scacchi, Boomerang, Tiro con l'Arco, Tiro a Segno, Ping Pong, Aeromodellismo, Pesca, Boxe e Mountain Bike. Il Parco rimarrà aperto dalle 10 alle 19 con ingresso gratuito. All’interno dell’appuntamento anche un concorso di disegno per i bambini su come rappresentano lo sport. Servizio di Bus Navetta gratuito con autobus forniti dall’Esercito con partenza da piazza della Libertà (lato Fondiaria) ed arrivo a Villa Demidoff alle ore 10 ed 11 e rientro alle ore 17 e 18. Autobus di linea Ataf n. 25.

Domani mattina (sabato) prevista un' escursione ai giardini di Piazzale Michelangelo.
La 2a escursione delle passeggiate urbane previste nel calendario degli eventi 'Se non ora quando?' Il ritrovo è sabato 16 giugno alle 9 in piazza Poggi. Il percorso prevede la partenza da Porta San Niccolò (vedi foto) per proseguire lungo le rampe fino ad arrivare al Piazzale Michelangelo dove sarà effettuata una sosta per conoscere le essenze dei giardini, la loro crescita e come l'uomo le ha conservate. La passeggiata proseguirà fino a S. Miniato per osservare lo stato di conservazione e di manutenzione della collina. La passeggiata terminerà alle 13.00. Prenotazione obbligatoria: 055 587706 - sportelloecoequo@comune.fi.it

Una passeggiata diversa invece è quella di Domenica 17 giugno. Una passeggiata letteraria dal Bigallo all´Oratorio di Santa Caterina con asini e libri. Ritrovo al Bigallo alle ore 10. Partenza con gli asini alle ore 10.30. Gli asini trasporteranno il pranzo e alcuni libri per letture recitate da un esperto durante le soste della passeggiata. Arrivo all´Oratorio di Santa Caterina previsto alle ore 13. Pic-nic. Rientro al Bigallo previsto alle ore 18 e breve visita all´orto medievale restaurato. Antico Spedale del Bigallo, in via Bigallo e Apparita 14, Bagno a Ripoli. Costi: adulti 15 €, bambini 7 €. Prenotazione obbligatoria: tel. 334 2007438

Il 16 e 17 giugno a Villa Damiani Martorelli a Lastra a Signa, un'iniziativa a fin di bene per il Meyer. Parteciperanno reparti speciali di volo delle Forze Armate e della Polizia. Tanti eventi anche per i più piccini (compreso il meraviglioso volo del dirigibile). Musica, cabaret e ristorazione (pranzo e cena) allestito per l’occasione. Leggo nel programma possibilità per tutti di provare l'ebbrezza del volo in elicottero e mongolfiera (a pagamento), passaggio di due caccia del 4° Stormo dell'Aeronautica, lancio dei paracadutisti, dimostrazioni di pronto soccorso.. Per i bambini: giocolieri, clown, palloncini, gonfiabili, merende, zucchero filato, pop corn...

Infine 'Pane in... Pappa' e ''900 in Fiera' a Borgo San Lorenzo
A Borgo San Lorenzo domenica 17 giugno ci saranno “Pane in... pappa” e ''900 in fiera'. Ovvero pane, tradizione e antichi mestieri. Nel centro storico una manifestazione con 300 figuranti in costume che propone un tuffo nel passato con personaggi e mestieri di una volta. E anche la rievocazione storica di una corsa ciclistica con bici e maglie che riproducono quelle originali del 1907, per festeggiare i 100 anni del Ciclo Club Appenninico. Dalle 15: personaggi e antichi mestieri dei primi del Novecento in una scenografia che riporta Borgo negli anni d’inizio secolo. Assaggi, degustazioni e altro..

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...