Pubblicità

giovedì 31 dicembre 2009

Buon Fine anno!

Mamma mia quanta acqua... (ovviamente il nubifragio è iniziato il momento che sono uscita dal parrucchiere) che peccato, un anno che a Firenze erano stati organizzati 4 concerti in piazza per il Capodanno, la pioggia rischia di rovinare tutto. Ma spero che il maltempo non vi impedisca di festeggiare e brindare lo stesso all'arrivo del nuovo anno. Io alla fine ho optato per una cena casalinga con amici dove ognuno porta e cucina qualcosa (mentre vi scrivo il mio forno sta lavorando sodo eh eh).
La tentazione di tirare il bilancio del 2009 è forte: quest'anno sono cambiate tante cose nella mia vita, in tutti gli ambiti (amore, casa, lavoro, politica, salute). Ho avuto momenti molto brutti e momenti molto belli (soprattutto soddisfazioni lavorative), alcune cose non sono andate come speravo e altre invece mi hanno sorpreso in positivo.. ma per una volta ho deciso di non fare il solito post un po' triste e malinconico, ma di lasciarvi con un sincero augurio per il nuovo anno, voglio essere ottimista verso questo 2010.
Ho scelto questa foto di Firenze che ho scattato qualche giorno prima di Natale perchè la trovo molto bella: sotto la neve è tutto più magico. Ormai è un ricordo quasi lontano...

Buon anno a tutti voi!

mercoledì 30 dicembre 2009

Fine anno col musical

Se non volete festeggiare il 31 in piazza e non volete partecipare a cenoni, ma magari siete di quelli che amano il teatro ecco un'altra idea per trascorrere il capodanno. E costa anche il giusto.

Mercoledì 30 e giovedì 31 dicembre, sul palco del teatro diretto da Alessandro Benvenuti, approda OTTO DONNE E UN MISTERO, intrigante thriller al femminile ispirato alla commedia musicale di Robert Thomas, resa celebre al cinema da François Ozon.
Nella reinterpretazione a cura di Roberto Perruccio e Letizia Bracciali della compagnia MagnoProg, le otto donne diventano protagoniste di un musical corale che ricorda la schiera delle amiche/nemiche delle “Donne” di Cuckor. La regia di Riccardo Giannini enfatizza le “tipicità” delle protagoniste, otto donne legate alla vittima e ognuna delle quali ha un segreto movente per aver commesso il delitto. Un bouquet di personalità che emanano fascino e spregiudicatezza ma anche cinismo e ironia, il tutto addolcito da una spruzzata di solidarietà femminile.
Le attrici indossano costumi in stile anni ‘50.

Prezzi per il 30 dicembre esclusa prevendita: Platea e Palchi di Platea intero 22 – ridotto 19. Palchi I ordine intero 14 – ridotto 12. Palchi II ordine intero 9 – ridotto 7. Riduzioni per over 65, under 26, Soci Controradio Club, Arci, Coop. Prezzi per il 31 dicembre esclusa prevendita: posto unico euro 35. Brindisi alla fine dello spettacolo nel foyer del teatro.

La trama:
OTTO DONNE E UN MISTERO - Anni Quaranta, in una villa sommersa dalla neve, sperduta nelle campagne francesi, Marcel, patriarca di una famiglia tutta composta da donne, viene assassinato. Chi lo ha ucciso? Sarà un estraneo oppure una delle otto donne che abitano la casa: la moglie, le due figlie, la sorella, la cognata zitella, la suocera tirchia, la maleducata cameriera op la leale governante?

Mercoledì 30 e giovedì 31 dicembre 2009 – ore 21
Teatro Dante - Campi Bisenzio – Firenze
per info: tel. 055.8940864
e-mail: accademiaperseveranti@teatrodante.it

martedì 29 dicembre 2009

Calici di Natale

Mercoledì 30 inaugura la mostra di arte contemporanea "Calici di Natale" degli artisti delle Associazioni culturali “Artisti fiesolani” e “Galleria del Teatro Romano” con degustazioni di vino e olio delle aziende agricole Fattoria di Maiano (Conte Miari Fulcis), Fattoria Poggio Piano (Mauro Galardi).
Mercoledì 30 dicembre 2009 ore 17.00
Sala del Consiglio e Loggia del Palazzo comunale (Piazza Mino, Fiesole)
Interverrà Elena Maria Petrini, Sommelier A.I.S.
La mostra rimarrà aperta fino al 20 gennaio 2010.
Orario: dal lunedì al giovedì dalle 8.00 alle 18.00; il 31 dicembre dalle 8.00 alle 13.00. Chiuso il 6 Gennaio. Info Call Center 055055.

lunedì 28 dicembre 2009

Capodanno nelle piazze a Firenze con i 4 concerti e l'alta velocità

Capodanno 2010: finalmente è stato reso noto il programma dei 4 concerti gratuiti a Firenze. Dalle ore 22 del 31 dicembre si svolgeranno 4 concerti in 4 piazze diverse:

Piazza Stazione:
Lucio Dalla
Irene Grandi
Negrita

Piazza Signoria:
Orchestra da camera del Maestro Lanzetta

Piazza Santissima Annunziata:
Riccardo Marasco

Piazza Duomo:
La Banda Improvvisa

Tutti i concerti sono gratuiti.
Per altre info: http://www.capodanno2010firenze.it/
Questi gli orari del treno Alta velocità Freccia Rossa Firenze - Bologna speciale 31/12/2009
Partenza da Firenze S.M.N. ore 22,00
Arrivo a Bologna C. ore 22,37 31/12/2009
Partenza da Bologna C. ore 23,00
Arrivo a Firenze S.M.N. ore 23,37 1/1/2010
Partenza da Firenze S.M.N. ore 1,30
Arrivo a Bologna C. ore 2,10 1/1/2010
Partenza da Bologna C. ore 02,30
Arrivo a Firenze S.M.N. ore 03,10
Il biglietto è gratuito, e il suo possesso è requisito indispensabile per poter salire sul treno.
I biglietti saranno in distribuzione a partire dal 29 dicembre, fino ad esaurimento, presso un desk informativo in Piazza della Repubblica a Firenze che sarà aperto il 29,30 e 31 dicembre dalle 12 alle 20. Ogni persona potrà ritirare al massimo due biglietti.

Se invece preferite una cena al caldo:
- elegante e romantico ristorante con gli affreschi di Dante
- cena a buffet a 70 euro con musica per ballare in un posto incantevole vicino al Duomo
- cena toscana
- cena all'Osteria Tornabuoni

Inganni ad arte, la mostra

Siete sopravvissuti al Natale? Avete mangiato troppo? E i regali come sono andati?
Molti oggi lavorano (come me), ma per quei fortunati che fanno ponte fino a dopo la Befana, segnalo la mostra in Palazzo Strozzi: Inganni ad arte.
Ho scelto probabilmente il giorno peggiore dell'anno per visitarla: il 26 dicembre. Putroppo con tutti i negozi e molti musei chiusi, non c'era nientaltro da fare a Firenze, nonostante la città fosse piena di turisti. Così una delle poche mostre aperte è stata presa d'assalto con una coda chilometrica.
La mostra è dedicata ai Trompe l'oeil e a tutti quegli artifici che appunto ingannano lo spettatore. In realtà nella mostra c'è un po' di tutto: nature morte, statue, oggetti... Alcune cose sono belle, curiose, graziose. Altre ti lasciano un po' perplesso.
Di forte impatto è la prima opera che trovate nella prima sala, che non svelerò per non togliere la sorpresa a chi va. Un vero colpo di genio!
Mi sono piaciuti alcuni quadri davvero ben fatti, mentre altri un po' meno.
Fra le note di merito: ricche didascalie sia in italiano che in inglese (anche se non tutte erano dello stesso spessore), percorsi e attività per bambini (su prenotazione) e la stanzina con i "giochi" di illusioni, dove i visitatori possono sperimentare alcune illusioni ottiche, farsi una foto e vedere oggetti in 3d.
Certo la mostra è minuscola e molto eterogenea. Il book shop praticamente inesistente (solo il catalogo, poster e un paio di magneti). La sede di Palazzo Strozzi è come sempre splendida.
Complessivamente consiglierei di andarla a vedere, magari un giovedì sera che è aperta fino a tardi. E' praticamente sempre aperta (meno male) ed è stata prolungata.
Non ci andate in un giorno di affollamento come il mio: avreste difficoltà a girare per le strette stanze e potreste beccare un'eccessiva quantità di bambini che piangono e adolescenti insofferenti.
http://www.inganniadartefirenze.it/

giovedì 24 dicembre 2009

Auguri di Buon Natale


Mentra la mia casella di posta elettronica sta esplodendo per via di auguri ricevuti, e su facebook ho dovuto disattivare gli alert, io ve li faccio qui sul blog. Vi auguro di passare un sereno Natale in compagnia delle persone care. So che per molti il Natale non è questo gran periodo, anzi... è il momento in cui ci si sente più soli. Per altri il dover essere incastrati fra cene di parenti e sorrisi stretti è una condanna peggiore di tutte. Ma io voglio essere romantica e pensare che sia anche il momento dell'anno in cui è bello circondarsi delle persone amate e cercare di stare con loro in serenità. Quest'anno ci ha pure regalato la neve (anche se ormai è scomparsa).

Di cuore vi dico: BUON NATALE

Ho scelto come immagine la card di auguri che mi ha inviato un amico, Lorenzo Fanti, che è un grafico dal talento eccezionale oltre che un fotografo dalla sensibilità estrema. Riesce sempre a stupirmi. Qui ne trovate alcune>>

mercoledì 23 dicembre 2009

Baroque Festival.. in fuga dalle feste di Natale

Se dopo le abbuffate del giorno di Natale cercate un'ottima scusa per evitare le doverose visite ai parenti vi consiglio lo spettacolo di Alessandro Riccio BAROQUE FESTIVAL.
Completamente mimato e cantato, lo spettacolo è una divertentissima carrellata di situazioni barocche, gli attori scavalcano il limite della parola con una sorprendente mimica, vestiti con meravigliosi costumi creati nello stile estremo e stravagante del Barocco.
Più di 60 repliche e migliaia di spettatori sono la garanzia di uno spettacolo di grande divertimento. Io penso proprio che ci andrò.
Sabato 26 dicembre ore 21.15
Domenica 27 dicembre 0re 16.30
CHIESA DI S.PAOLO DELLA CROCE VIA DI COLLERAMOLE, 20 - FIRENZE (sopra la Certosa)
Ingresso:
14 euro (intero)
12 euro (Over 60 -gruppi sopra le 10 persone - iscritti alla Mailing List)
6 euro (bambini sotto i 6 anni)
INFORMAZIONI E PRENOTAZIONI
055/61.20.205
328/93.78.077
info@tedavi98.it

martedì 22 dicembre 2009

Sweet bar

Un amico mi ha portato in questo locale: è più di un bar ma non è proprio un ristorante..
Si tratta di un locale molto carino, arredato come un wine bar, ma dall'atmosfera molto easy. A una certa ora fanno l'aperitivo a prezzi onesti con stuzzichini vari e... attenzione ai fritti. Le patatine fritte sono tagliate a mano, e fritte al momento, come quelle della nonna (tonde e sottili). Non si trovano neppure al ristorante così!! Buonissime. Servite calde di continuo.
Dopo le 20 il posto si riempe di persone che vogliono cenare: pochi piatti, per lo più primi e qualcosina di pesce. Non ci ho cenato ma l'aspetto era invitante e i prezzi onesti. Come clientela direi per lo più ragazzi (molti carini!) dai 25 ai 35. Si trova in via di Ripoli, angolo via Orsini (dopo piazza Ferrucci andando verso viale Europa).
Altra nota di merito: musica a un volume soft. Scelta musicale interessante, giusta per il locale.
Insomma un posto dove bere qualcosa con gli amici e chiaccherare senza essere assordati.
I ragazzi dietro il bancone sono gentili anche se un po' fuori dagli schemi (lo dico come un complimento). Infatti se non lo trovate e chiedete indicazioni su dove si trovi lo Sweet bar vi potranno rispondere "ma chi? quel pazzo di aliosha?" eh eh...

Domani sera, 23 dicembre, ci sarà un aperi-christmas: un dj famoso che viene mi pare dal Frau Marlene metterà musica fino a mezzanotte e il buffet sarà particolarmente curato.
Vi darei l'url ma purtroppo non hanno il sito internet (tirata d'orecchi: ma come si fa nel 2009???).

Colgo l'occasione per salutare e ringraziare i miei commensali dell'aperitivo: il lettore burlone e il mio ex insegnante di teatro che non solo mi hanno allietato durante le (diverse) bevute, ma mi hanno fatto anche da taxi permettendomi di bypassare l'isolamento causa neve!

Mai stata così felice di vedere la pioggia

Si certo bella la neve e tutto il resto ma rimanere isolati per 2 giorni non è proprio comodissimo. Perciò seppur a malincuore sono contenta che sia arrivata la pioggia a sciogliere la neve.
Sono indietrissimo con i post, devo ancora scrivere quello dello Sweet Bar. Ma visto che mi serve tempo per ora rimando.
Intanto vi dico che ieri sera sono tornata al Santo Bevitore, in Santo Spirito: quel posto si conferma un ristorante davvero delizioso. Piatti ricercati ma buoni, camerieri gentili (e carini!). Ho preso un minitagliere di prosciutti e sottoli e uno sformato di funghi porcini. Buono! Come dolce un tortino al cioccolato con interno di nocciola. Da bava...Prezzo? sui 25-30 euro. Ma il posto è davvero carino, adatto anche a coppie (c'era addirittura una coppia con una carozzina!!).
Grazie alla splendida compagnia che mi ha fatto passare una serata piacevole.

lunedì 21 dicembre 2009

Un te caldo in centro a Firenze dentro Palazzo Strozzi

Sabato pomeriggio dopo aver sfidato la neve sono arrivata in centro. Dopo poco che camminavo il freddo pungente mi ha fatto desiderare un te caldo o una cioccolata. Ma dove andare? il Chiaroscuro era strapieno, e così molti altri locali e bar del centro. Gira che ti rigira il mio amico Roberto ha un'intuizione geniale: il bar dentro Palazzo Strozzi.
Incredibilmente era vuoto. Bell'ambiente, curato, gestito da Giacosa - Cavalli.
Penso che mi spenneranno appena seduta e invece un te' costa 5 euro, in media con Firenze, (e hanno davvero un assortimento interessante di te!). Te lo portano con un buffo oggettino triangolare e un delizioso biscottino a forma di cuore.
Invece non prendete i pasticcini mignon: costano 2 euro l'uno, un furto! In pratica per un te, una cioccolata e 5 pasticcini abbiamo speso 20 euro, ma 10 solo di pasticcini! Buoni, sì, ma cari!
Appena posso recensisco un altro posto delizioso scoperto sabato: lo Sweet Bar.

Se ti interessa sapere dove bere un tè a Firenze:
- da Desiderio
- all'Hemingway
- da Serafini

domenica 20 dicembre 2009

Ancora bloccati dalla neve

Mentre a Firenze la neve sta scomparendo io sono ancora bloccata. Questa mattina ho avuto la spiacevole sorpresa di trovare tutti i tubi ghiacciati e quindi niente acqua!
Per fortuna almeno il riscaldamento funzionava... una mia amica (geniale) ha sciolto la neve sul gas per avere l'acqua! Mi sembra di essere in un film.
In realtà ieri avevo voglia di vedere Firenze innevata e quindi mi sono bardata con tanto di doposci e sono scesa a piedi fino a Via Senese, camminando nella neve. Che bello!
Poi mi sono fatta venire a prendere da un amico e siamo andati in centro, (ovviamente avevo le scarpe di ricambio) ma a parte qualcosina dal piazzale Michelangelo, per il resto di neve ce n'era rimasta poca.
La sera a una festa erano tutti vestiti "normali": le ragazze in minigonna a palloncino e decollete tacco 12. E io pensavo ai miei doposci in macchina.
Finita la festa, all'una di notte mi sono fatta riaccompagnare fino a dove la macchina poteva salire (slittando), da un prezioso amico la cui ragazza ho scoperto abitare a poca distanza da me e poi... sono tornata a casa a piedi, di notte, al buio.
"Ehi ma non accendi la pila?"
"Non ce n'è bisogno, non vedi quanto brilla la neve di notte? c'è una tale luce"
e con un mix di incoscienza e tanto divertimento (e tanto freddo erano - 9 gradi!) me la sono fatta a piedi camminando nella neve. Che sensazione meravigliosa, da sogno!!!
Chissà se domani potro' uscire di casa, ma oggi mi godo questo panorama da Bianco Natale.

sabato 19 dicembre 2009

A Firenze è arrivata la neve

E alla fine eccola la neve! L'avevano annunciata ed è arrivata. Silenziosa, nella sera di ieri, ha cominciato a scendere trasformando tutto: via i rumori, via il sudiciume, via le cose brutte. Come se si fermasse il tempo, e obbligando tutti a rallentare se non addirittura fermarsi, la neve ha continuato a scendere per un bel po'. Ho negli occhi la meravigliosa immagine di ieri notte:, prima di chiudere le finestre. Silenzio. Tutto ricoperto dal candido manto innevato, quasi un simbolo di purezza. E i fiocchi che volteggiando lenti scendevano...
Peccato in questo momento non riesca ad apprezzarlo come vorrei, ma pagherei per vedere la mia Firenze sotto la neve: il Ponte Vecchio, il Duomo pedonalizzato, la vista dal Piazzale... chissà come sono belli. Ma sono bloccata a casa mia. Credo che nel pomeriggio mi dedichero' a un nuovo sport: spalare la neve via dalla strada.

giovedì 17 dicembre 2009

Manca una settimana a Natale e devo ancora comprare tutti i regali!

Beh non proprio tutti, ma direi abbastanza. Anche voi siete quelli che si riducono all'ultimo minuto per comprarli? Un po' per il lavoro, un po' per il cattivo tempo, quest'anno mi sono ridotta veramente all'ultimo minuto. E sono ancora indecisa su molte cose.
Cosa regalare a...? E cosa comprare per...? Mi verrebbe da chiedere consigli a voi lettori, ma invece voglio farvi un'altra domanda: cos'è che vorreste per regalo? Esprimete i vostri desideri!

Io lo so, in questa giornata fredda e con la pioggia (che altrove sarà neve),vorrei starmene al calduccio in un bel centro termale a farmi massaggiare. Eh eh...

Il torneo di golf da Ponte Vecchio

Questo weekend torna il torneo di golf a Ponte Vecchio: Ponte Vecchio International Approach Championship. Da venerdì 18 dicembre a domenica 20 dicembre 2009 12 giocatori da tutto il mondo si sfideranno lanciando palline verso 3 green posti sul fiume Arno (qui il regolamento). Vi ricordate la discussione di 2 anni fa su che fine fanno le palline da golf cascate in arno?
Intanto penso anche a Tiger Woods e a tutti i casini che sta passando per via della sua scappatella extra-coniugale. Certo che la moglie è stata una grande a picchiarlo con la mazza da golf.

mercoledì 16 dicembre 2009

Vigilia di Natale per i senza fissa dimora

Mi scrive Chiara S. per segnalarmi un'iniziativa davvero lodevole... la pubblico volentieri.

Siamo L'Aurora, un'associazione di volontari che si occupa da molti anni, senza alcun contributo pubblico, di assistenza alle persone in grave difficoltà e in particolare alle persone senza fissa dimora. La nostra sede è in una bella chiesa sconsacrata in Via de' Macci 11. Tra le altre cose che facciamo, ogni domenica sera offriamo la cena a chiunque ne abbia bisogno. Anche il 24 dicembre vogliamo offrire una cena, ma soprattutto la possibilità a chi è solo e senza risorse di passare insieme a noi qualche ora della vigilia di Natale, un momento in cui la solitudine pesa di più. Di solito recuperiamo il cibo dal mercato di S.Ambrogio e dal Banco alimentare, ma in questa occasione volevamo offrire qualcosa di speciale. Perciò abbiamo chiesto ai ristoranti della zona di darci una mano a reperire i pasti per circa 90 persone (questo è il numero dei nostri utenti abituali!). Alcuni ci hanno detto sì (e li ringraziamo: il Cibreo, il Baccarossa, il Francescano), altri lo avrebbero fatto ma per l'appunto il 24 sono chiusi (e ringraziamo comunque anche loro: Enoteca Pinchiorri, Ora d'aria). Però 90 persone sono tante e non possiamo chiedere troppo a un solo ristoratore. Se ci fosse qualcun altro che può darci una mano per i secondi e magari anche per i dolci sarebbe un Babbo Natale molto ben accetto. E se qualcuno vuole passare una vigilia di Natale diversa e venire a cena con noi, alla modica cifra di 10 euro, lo aspettiamo. Siamo simpatici, di tutte le età, e i nostri ospiti sono uno spaccato di umanità che troppo spesso decidiamo di ignorare. Il nostro sito è www.aurora-onlus.it, e ci potete contattare a segreteria@aurora-onlus.it. Buon Natale a tutti, con la casa e senza.

Evangelion day

L'ho letto al volo su Repubblica, ma pare che stasera, a conclusione dei 50 giorni di cinema internazionale (dal festival finlandese a quello indiano, dal Festival dei Popoli al Florence Queer Festival) che ha registrato grande successo, ci sarà una rassegna dedicata a uno dei capolavori dell'animazione giapponese: Evangelion. Dalla proiezione di alcune puntate ai famosi film Death & Rebirth e You are not alone. Per gli appassionati del genere sono imperdibili. All'Odeon, con biglietto speciale.
Mi scuso per non aver dato prima la notizia, ma la Mediateca toscana non brilla per la promozione dei suoi programmi...
Per i più vecchi invece ricordo che sta uscendo nelle sale Astroboy di Osamu Tezuka, anche se doppiato da Muccino jr temo sia un po' tremendo...

Calendario museo palazzo Vecchio per le feste di Natale

Mentre domenica prossima c'è l'ultima domenica del fiorentino a Palazzo Vecchio (ovvero l'apertura di Palazzo Vecchio gratis), ecco le attività del Museo dei Ragazzi in Palazzo Vecchio durante le feste di Natale. La prenotazione è obbligatoria e gratuita. Le attività e le visite costano 6 euro, ma ci sono sconti famiglia e con i nonni. Per info: Tel. +39 055 2768224 (dal lunedì alla domenica, dalle 9.30 alle 17.00) o via mail:
info.museoragazzi@comune.fi.it
didattica.museoragazzi@comune.fi.it

Attività del Museo per i bambini più piccoli (dai 3 ai 7 anni):

mercoledì 23 dicembre, ore 10.00, La favola della tartaruga con la vela
giovedì 24 dicembre ore 10.00, La favola profumata della natura dipinta
sabato 26 dicembre ore 11.30, La favola profumata della natura dipinta
domenica 27 dicembre ore 10.00, La favola della tartaruga con la vela
domenica 27 dicembre ore 10.00, La favola profumata della natura dipinta
lunedì 28 dicembre ore 10.30, Storia del furto nello Studiolo di Francesco I
lunedì 28 dicembre ore 12.00, La favola della tartaruga con la vela
lunedì 28 dicembre ore 16.00, La favola profumata della natura dipinta
martedì 29 dicembre,ore 10.30,Vita quotidiana alla Reggia: incontro con la Duchessa Eleonora
martedì 29 dicembre ore 14.30, La favola profumata della natura dipinta
mercoledì 30 dicembre,ore 10.00, Storia del furto nello Studiolo di Francesco I
mercoledì 30 dicembre ore 14.30, La favola profumata della natura dipinta
giovedì 31 dicembre ore 10.00, La favola della tartaruga con la vela
giovedì 31 dicembre, ore 10.30, Vita quotidiana alla Reggia: incontro con la Duchessa Eleonora

sabato 2 gennaio ore 10.00, La favola profumata della natura dipinta
sabato 2 gennaio ore 15.00, La favola della tartaruga con la vela
domenica 3 gennaio ore 11.30, La favola profumata della natura dipinta
domenica 3 gennaio ore 15.00, La favola della tartaruga con la vela
lunedì 4 gennaio ore 11.00, La favola della tartaruga con la vela
lunedì 4 gennaio ore 15.30, La favola profumata della natura dipinta
martedì 5 gennaio ore 10.00, La favola profumata della natura dipinta
mercoledì 6 gennaio ore 10.00, La favola profumata della natura dipinta

Attività del museo per i bambini più grandicelli (dagli 8 ai 12 anni):

mercoledì 23 dicembre, ore 11.00 Barbie, stilista nel tempo
domenica 27 dicembre,ore 15.30 Il libro della Natura in Palazzo Vecchio
domenica 27 dicembre, ore 16.00 Barbie, stilista nel tempo
lunedì 28 dicembre, ore 11.30 Consiglieri del duca Cosimo
martedì 29 dicembre, ore 15.00 Barbie, stilista nel tempo
mercoledì 30 dicembre,ore 12.00 Consiglieri del duca Cosimo
giovedì 31 dicembre, ore 11.00 Barbie, stilista nel tempo
sabato 2 gennaio, ore 11.30 e 16.00 Barbie, stilista nel tempo
domenica 3 gennaio, ore 11.30 e 16.00 Barbie, stilista nel tempo
lunedì 4 gennaio, ore 15.00 Barbie, stilista nel tempo
martedì 5 gennaio, ore 14.30 Consiglieri del duca Cosimo
martedì 5 gennaio, ore 16.00 Il libro della Natura in Palazzo Vecchio
mercoledì 6 gennaio, ore 11.00 Barbie, stilista nel tempo

Attività del museo per tutti (dagli 8 agli 88 anni):

mercoledì 23 dicembre ore 10.00, 11.30 e 14.30, Invito alla Reggia di Cosimo I
mercoledì 23 dicembre ore 16.00, Guidati da Giorgio Vasari nella Reggia di Cosimo I
sabato 26 dicembre ore 10.00, Invito alla Reggia di Cosimo I
domenica 27 dicembre ore 11.30, Invito alla Reggia di Cosimo I
lunedì 28 dicembre ore 10.00, Geografia del cibo: desinari del dì di festa
lunedì 28 dicembre ore 15.00, Invito alla Reggia di Cosimo I
martedì 29 dicembre ore 10.00, Dipingere in fresco tra Quattrocento e Cinquecento
martedì 29 dicembre ore 11.00, Geografia del cibo: desinari del dì di festa
martedì 29 dicembre ore 12.00, Invito alla Reggia di Cosimo I
mercoledì 30 dicembre ore 10.30 e 12.00, Guidati da Giorgio Vasari nella Reggia di Cosimo I
mercoledì 30 dicembre ore 10.30 e 15.00, Invito alla Reggia di Cosimo I
mercoledì 30 dicembre ore 11.00, Geografia del cibo: desinari del dì di festa
mercoledì 30 dicembre ore 15.00, Dipingere in fresco tra Quattrocento e Cinquecento
giovedì 31 dicembre ore 10.00 e 11.30, Guidati da Giorgio Vasari nella Reggia di Cosimo I
giovedì 31 dicembre ore 12.00, Invito alla Reggia di Cosimo I
sabato 2 gennaio ore 10.00, Dipingere in fresco tra Quattrocento e Cinquecento
sabato 2 gennaio ore 10.00 e 14.30, Guidati da Giorgio Vasari nella Reggia di Cosimo I
sabato 2 gennaio ore 16.30, Invito alla Reggia di Cosimo I
domenica 3 gennaio ore 10.00, Invito alla Reggia di Cosimo I
lunedì 4 gennaio ore 10.00 e 11.30, Invito alla Reggia di Cosimo I
lunedì 4 gennaio ore 15.00, Dipingere in fresco tra Quattrocento e Cinquecento
martedì 5 gennaio ore 11.00, Dipingere in fresco tra Quattrocento e Cinquecento
martedì 5 gennaio ore 11.30, Invito alla Reggia di Cosimo I
martedì 5 gennaio ore 11.30, Geografia del cibo: desinari del dì di festa
martedì 5 gennaio ore 15.00, Geografia del cibo: desinari del dì di festa
mercoledì 6 gennaio ore 11.30, Invito alla Reggia di Cosimo I

Visita ai Percorsi Segreti
Quando: dal lunedì al venerdì, ore 10.00, 11.30, 14.30 e 16.00
sabato e domenica, ore 10.00, 10.30, 11.30, 12.00

Visita ai Quartieri Monumentali con camminamento di ronda
Quando: dal lunedì alla domenica, ore 11.30 e 15.00

A giorni sarà pubblicato il nuovo sito del Museo dei Ragazzi.
Leggi anche il post sul laboratorio della Barbie>>

martedì 15 dicembre 2009

Autobussini e concorso Vivi il centro

Visto il freddo propongo un argomento caliente... vediamo se ci scaldiamo un po'!
Ho letto sui giornali le lamentele di tutti coloro che a seguito della pedonalizzazione del Duomo si sono visti eliminare corse degli autobus, ritardare i tempi di spostamento, allungare le attese (anche 50 minuti a una fermata dell'autobus!) e raddoppiare i tratti da dover fare a piedi.
Senza contare i negozianti che lavoravano con i fiorentini che lamentano un crollo di acquisti in favore dei centri commerciali presi d'assalto perchè più facili da raggiungere e con parcheggio.
In effetti se uno volesse andare in centro oggi deve mettere in conto di avere parecchio tempo da perdere...
Ho notato che spesso l'errore è anche a livello di comunicazione: pochi conoscono le linee dei nuovi autobussini elettrici C1 e C2 (per comodità ecco qua i percorsi e la mappa dei bussini elettrici di Firenze), i percorsi e i tempi di passaggio (sul sito vantano una corsa ogni 10 minuti) e credo nessuno a Firenze sia a conoscenza che esista persino un concorso VIVI IL CENTRO: dal 16 dicembre fino al 13 gennaio 2010, ogni settimana 2000 euro di premi e un mega premio finale di 10.000 euro. (Qui trovate maggiori info) per partecipare basta 1 biglietto dell'autobus e uno scontrino!
Ho visto che alcune fermate riportano i percorsi, ma spesso sono incompleti (per assurdo sono più segnalati i bus gialli turistici!). Penso a come aiuterebbero le fermate intelligenti con scritto "Prossima corsa: 3 minuti". Oppure alla presenza dei percorsi dentro l'autobus (o con televisore o cartaceo). Vista la tendenza a cambiare percorso un po' più di informazione aiuterebbe... Utopia?
Il pensiero va a città estere che come Valencia hanno saputo in meno di 10 anni creare una rete di trasporti rapida, efficiente, completa tale da spingerne l'utilizzo da parte di tutti.
Firenze continua a perdere colpi e la cosa mi dispiace davvero tanto!

Concerto di Natale

Domenica 20 dicembre alle ore 11.00 a Villa Caruso Bellosguardo di Lastra a Signa c'è un concerto di Natale con Nadia Vezzù, soprano, Ida Maria Turri, mezzosoprano e Matteo Anreini, pianoforte. Musiche di Donizetti, Verdi, Bellini, Schumann, Liszt. Ingresso al Concerto: € 8,00 (intero), € 6,00 (ridotto per under 14; over 65 ; Cral convenzionati)
Al termine del concerto su prenotazione verrà proposta il pranzo in Villa.
Costo del pacchetto completo di Concerto + Pranzo : € 35,00 (intero) e € 30,00 (ridotto) per under 14; over 65 ; Associazioni e Cral convenzionati.

lunedì 14 dicembre 2009

Conferenza sul cultural heritage

Domani e dopodomani avrà luogo a Firenze la conferenza: "CULTURAL HERITAGE on line. Empowering users: an active role for user communities" presso il Teatro della Pergola.

La Conferenza intende analizzare lo stato dell’arte e le future linee di sviluppo della produzione di contenuti culturali nel web, la diffusione della conoscenza del patrimonio culturale e del web interattivo, la diffusione delle biblioteche digitali, la cooperazione fra musei, archivi e biblioteche, la conservazione digitale e l’utilizzazione delle tecnologie dell’informazione da parte delle diverse comunità di utenti.
Interventi di esperti internazionali illustreranno le esigenze e le aspettative delle diverse tipologie di utenti e soluzioni in grado di dare risposte concrete e di coinvolgere attivamente gli utilizzatori nella creazione e nella fruizione delle risorse culturali in formato digitale e nell’utilizzo delle tecnologie informatiche e della comunicazione (ICT).
La giornata del 16 dicembre inizierà con la presentazione dei più importanti scenari nazionali e internazionali; seguiranno due sessioni parallele con interventi relativi alle seguenti tematiche: digital library applications, interactive Web e sustainable policies for digital culture preservation.


Per info: 055 2614012

sabato 12 dicembre 2009

Aperitivo al Rifrullo della domenica sera

Domenica scorsa avevo bisogno di svagarmi un po' dopo una giornata un po' buia; così sono andata con un'amica a prendere un aperitivo al Rifrullo sapendo che la domenica c'è sempre gente.
Siamo arrivate presto e abbiamo beccato per grande fortuna un tavolo, perchè già alle 20 non c'era più posto (forse giusto un tavolino nella sala del camino!). Una fiumana di gente di ogni età!
So che da quando Davide (Risoluti) ha preso in gestione il Baretto del Rifrullo, la parte del locale sta cominciando a frullare davvero...
Non mi aspettavo di trovare anche cose così buone da mangiare. Vanno un po' a ondate quindi bisogna avere pazienza di aspettare e non farsi schiacciare da qualche forchetta assassina.
Ma quando ho visto arrivare la teglia con le lasagne non ci potevo credere. Squisite. La foto non rende giustizia.
Una cosa buffa che mi è capitata: nel corridoio che porta al bagno mi ha fermato un ragazzo e mi ha detto
"ma tu sei nelli?"
e io "ma come hai fatto?"
"beh le foto... eppoi hai la macchina fotografica!!" e sono stata molto contenta di scoprire che non solo non è un lurker, ma ho conosciuto finalmente di persona Cento, uno dei lettori che da più tempo mi segue nonostante non sia di Firenze. Ciao!
Un saluto e ringraziamento anche alla mia amica Claudia.

venerdì 11 dicembre 2009

Rottama la tua vecchia coperta... per i cani!

Altra mail di beneficienza per i cani.
Salve a tutti, sono Francesca. Volevo presentarvi un modo facile per fare un gesto di cuore e allo stesso tempo per liberarsi della vecchia biancheria che a volte occupa inutilmente il fondo dell'armadio...
Presso il Banco di Biancheria di mio padre stiamo raccogliendo coperte, lenzuoli, tende, asciugamani, tende da sole, plaid in pile anche usati e in mediocri condizioni per donarli ai canili.
Verrano distribuiti tra il "Canile del Tomerello", il "Canile del Termine" e "Il Caniglio", piccolo canile all'Isolotto nato dal recupero di un allevamento abusivo di cani da caccia. Tutto è ben accetto: sopratutto plaid in pile e coperte per fargli passare l'inverno al caldo, asciugamani per asciugare i cani dopo lavaggi o passeggiate sotto la pioggia, lenzuola per consentire più igiene nelle medicazioni, etc etc. A fine raccolta penserò io stessa alla consegna. Sarà possibile aiutare anche in altri modi direttamente al mercato: con piccole offerte o acquistando plaid nuovi messi in vendita a un prezzo simbolico. Al banco riceverete in cambio un piccolo pensiero di Natale e tutte le informazioni utili sulle associazioni che aiutano quotidianamente i nostri amici pelosetti! L'appuntamento è per tutti i Sabati (approssimativamente dalle 9.00 alle 19.00) presso il Mercato di Scandicci (FI) al Banco di Biancheria per la casa Ugolini - posto n°138 (nella piazzetta più piccola all'angolo tra Via Pascoli e Via Foscolo)

Inaugurazione piazza Giorgini

Ricevo questo comunicato che pubblico volentieri.
Una giornata per festeggiare il miglioramento della piazza: sabato 12 dicembre 2009 alle ore 17.00 si terrà l'inaugurazione di Piazza Giorgini dopo la breve chiusura per i lavori di miglioramento del luogo. L’intervento di recupero della vivibilità degli spazi della piazza ha riguardato l’abbattimento delle barriere architettoniche, la realizzazione all’interno della piazza di nuove aiuole verdi, l’allargamento dell’aiuola posta lungo la curva nord, la piantagione di nuovi alberi nelle aree esterne alla piazza e un nuovo impianto di illuminazione. Per festeggiare l'evento dalle ore 9.00 alle 20.00 è stata organizzata una grande festa in collaborazione con i commercianti della zona. Sono previsti giochi ed animazioni per bambini con giocoleria e trucchi magici, antiquariato, artigianato e.. gli Sbandieratori e i Musici della Signoria di Firenze, che con le loro colorate bandiere e vivaci musiche allieteranno il pubblico. Saranno inoltre possibili prove pratiche di bandiera e tamburo per avvicinare grandi e piccoli alle tradizioni fiorentine.
Saranno presenti: il Sindaco Matteo Renzi, il Presidente del Quartiere 5 Federico Gianassi e i Presidenti delle Commissioni Lavoro e sviluppo, Ambiente e Territorio del Quartiere 5.

Se ti interessa Piazza Giorgini, leggi anche:
- Trattoria I briganti
- Strizzi bar

giovedì 10 dicembre 2009

La famiglia Capponi e villa Calcinaia al Teatro del Sale

Un paio di sere fa sono stata al Teatro del Sale a una cena con spettacolo dedicato al mondo del vino.
Oltre alla consueta cena abbuffata, con gli incontri di boxe per avvicinarsi al buffet, durante la quale ho gradito delle salsicce con rape e dei mega fusilli con ragu' (pesanti da poterci affondare il Titanic ma decisamente squisiti), c'erano in abbinamento 3 vini di Villa Calcinaia, ai quali era collegato lo spettacolo.
A fine cena infatti, dopo le corse sotto il palco, c'è stato lo spettacolo con Maria Cassi e un attore il cui nome mi sfugge, che si sono alternati nella lettura di brani legati appunto al vino. Alcuni di questi testi hanno legami familiari con i Conti Capponi, i cui discendenti erano presenti sul palco.
Mi è molto piaciuto il brano tratto da un testo della nonna scozzese che si è scontrata col fattore di Greve in Chianti. Molto, molto divertente. Mi posso immaginare una donna inglese nell'ottocento che ha a che fare col contadino toscano eh eh..
Comunque i vini ottimi, soprattutto il Riserva.
Bravo anche Leonardo Romanelli nella veste di moderatore/presentatore.
Complimenti all'azienda vinicola che ha trovato un modo davvero interessante di presentare i suoi vini. Peccato abbia un sito decisamente poco Google (e aggiungerei user) friendly.
http://www.conticapponi.it

Pista di pattinaggio al Parterre

pattinare su ghiaccio a FirenzeMe l'avevano già segnalato nei commenti nei giorni scorsi, ma nel caso sia sfuggito a qualcuno, segnalo che ha riaperto la pista di pattinaggio su ghiaccio del Parterre (piazza Libertà). Spero rimanga aperta anche la notte del 31 dicembre... La pista resterà aperta fino al 10 gennaio 2010. Nella foto sembra enorme, ma non è poi così grande!


Credo che per ora gli orari siano:
mattino 9/10 10/11 11,30/12,30;
pomeriggio 14/15 15,30/16,30 17/18 18,30/19,30;
sera - 21/22 22,30/23,30; ven. - sab. - 24/01
ma prendeteli con le pinze, non ne sono certa.

leggi anche:
- mercatini di Natale in Santa Croce
- altri mercatini di Natale a Firenze
- Capodanno 2010 a Firenze: cenoni
- Capodanno fra Firenze e Bologna con il frecciarossa alta velocità

mercoledì 9 dicembre 2009

Le nuove professioni legate al Natale

In questi giorni di spirito natalizio ricevo dal lettore burlone (grande personaggio! spero di rivederlo presto) una lista di professioni legate al Natale... la pubblico per riderne un po' insieme. Io sono seriamente interessata alla seconda figura professionale...

I commessi travestiti da Babbo Natale all'ingresso dei centri commerciali e dei negozi di giocattoli? Giurassici. Nell'epoca del Personal Shopper, dell'Event Designer e del Destination Manager, le professioni tradizionali sembrano cedere il passo a quelle più nuove e più creative, spesso frutto dell'iniziativa e dell'intraprendenza personale. Così, se volete approfittare di queste giornate festive per arrotondare un po' il vostro stipendio (o per averne uno), vi conviene dimenticare gli obsoleti "lavoretti" stagionali e individuare i segmenti di mercato ancora inesplorati grazie al vostro intuito e alle vostre passioni.


1. PERSONAL GRINCH
Nell'immaginario popolare, il Grinch è l'antitesi di Babbo Natale: un personaggio che sfoga le proprie frustrazioni infantili rovinando le feste altrui. E cosa fa il Personal Grinch, se non progettare accuratamente il modo di rovinare il Natale su commissione? Da perfetto architetto della zizzania, il Personal Grinch si infiltra nei pranzi, nei cenoni e nelle solennità di tutti i suoi clienti che vogliono mandare in malora il proprio 25 dicembre ma non hanno il coraggio e/o le idee per farlo.
Formazione consigliata: laurea in Insoddisfazione Repressa, meglio ancora se accompagnata da un Master in Management della Perfidia o in Scienze della Discordia. È caldamente consigliabile un parente Avvocato per affrontare le eventuali e possibili denunce pendenti, le cui spese legali andranno comunque interamente addebitate al cliente.


2. SNOWMAN DESIGNER
Per molti, il Natale non è davvero Natale se non c'è la neve a ovattare atmosfere e paesaggi. E in ogni paesaggio innevato di Natale che si rispetti non può ovviamente mancare un allegro pupazzone che faccia bella mostra di sè fuori dalle abitazioni, dalle scuole o dai supermercati. Per questo, lo Snowman Designer diventa una figura indispensabile se si vuole possedere un pupazzo di neve che non sia il solito "omino Michelin" con una carota al posto del naso e due bottoni al posto degli occhi. Vero e proprio scultore della neve, lo Snowman Designer plasma manualmente la materia prima fino a farle assumere le sembianze di un qualsiasi personaggio scelto dal cliente, inclusi (a debito sovrapprezzo) politici e attori.
Formazione consigliata: laurea ad honorem in Modellazione di Das, Pongo o Didò. Un'elevata tolleranza alle basse temperature - o alla cioccolata in tazza - completa il profilo ottimale.


3. NATIVITY MANAGER
Siete stanchi di vedere i presepi di Natale assemblati nello stesso modo da duemila anni? Pensare che il presepe avrebbe un potenziale creativo pressoché illimitato, se solo non si usassero sempre statuine banali disposte a caso in ambientazioni standard. Ecco: grazie al Nativity Manager finalmente ogni presepe diventerà un autentico sfoggio di inventiva su misura! Statico o vivente, vintage o hi-tech, con gli omini del Playmobil o con i Pokémon sarà il Nativity Manager a deciderlo, dispensando consulenze mirate in base al cliente, al pubblico e al luogo di esposizione.
Formazione consigliata: l'ideale sarebbe una laurea in Architettura a indirizzo Allestimento e Scenografia, ma è perfetto anche un diploma in Storia del Gadget a Fascicoli Settimanali o discipline affini.

martedì 8 dicembre 2009

Ancora Mercatini di Natale a Firenze

Oltre al mercato di Natale in Santa Croce e quelli dell'ATT segnalo i mercatini di Natale di San Donnino.
Sabato 12 e 19 dicembre, nel pomeriggio, ci saranno i mercatini natalizi nella piazza del paese con la presenza di Babbo Natale e la possibilità, per tutti i bambini, di consegnare la letterina a Babbo Natale.
Inoltre nella piazza la Fratellanza organizzerà un gazebo per portare avanti la campagna di reclutamento di nuovi volontari e per la misurazione della pressione e il controllo della glicemia.
Alle 19:30, sia di sabato che di domenica (12-13-19-20) , la festa si sposta in Fratellanza (via delle molina 56) per gustare due piatti squisiti della tradizione fiorentina RIBOLLITA e LAMPREDOTTO. Sarà possibile mangiare anche golose pizze. La manifestazione è al coperto.
Inoltre la Fratellanza ricorda che è possibile,consegnare c/o la propria sede, i regali Natalizi che poi i volontari consegneranno la notte del 24 dicembre casa per casa. Per informazioni 055899211.
Fratellanza Popolare San Donnino Via delle molina 56/b
San Donnino – Campi Bisenzio (FI) Tel 055 899211

L'ambasciatore che amava Firenze...

Ho ricevuto una mail di una lettrice e visto che raramente parlo di libri, la pubblico volentieri:

Ciao Elena,
sono una fiorentina anche io e leggo il tuo blog. E' uscito da qualche giorno il mio libro: "L'Unità debole. Le lettere dell'ambasciatore George P. Marsh sull'Italia unita". Principalmente concentrato sul periodo in cui Firenze era capitale. Sono uscite due recensioni: una sulla Nazione, di Cosimo Ceccuti e un'altra su Metropoli Day di Fabrizo Nucci. Il 10 dicembre (ore 17.30) ci sarà la presentazione ufficiale al Gabinetto Vieussex di Palazzo Strozzi.
Lucia
Certo che sul profilo di wikipedia (che ho linkato) potevano anche dire che era stato a Firenze...

lunedì 7 dicembre 2009

Il Colle Bereto va al Rifrullo

produttori vino firenzeNon sono impazzita, nè sto annunciando una fusione fra 2 locali fiorentini... semplicemente segnalo una cena al Rifrullo (all'interno delle degustazioni del mercoledì sera) dove c'è l'incontro con il produttore Colle Bereto di Radda in Chianti. Ecco spiegato l'arcano... qui a fianco trovate il menù della serata. Sul sito ufficiale invece trovate tutte le altre cene degustazione.

Mercatini di Natale in Santa Croce

piazza santa croce mercatini di natale firenze
Non so se sia proprio il mercato di Heildeberg, ma so che in questi giorni in piazza Santa Croce c'è un mercatino di Natale con stand da tutta Europa (anche dalla Provenza).
Accanto a qualche stand con le solite "cineserie" ci sono anche alcuni carini che vendono cose natalizie, palline, maglie, dolci, prodotti tipici, saponette, candele, ecc.
mangiare wurstel a firenze a natale
Se volete approfittare dell'occasione per mangiarvi un wurstel con crauti sappiate che il primo stand lo fa 4.50 euro e l'ultimo in fondo 5 euro. Non so il prezzo se lo mangi sulla bella giostra - ristorante in cima alla piazza.
Oltre a wurstel ci sono anche i brezel e lo stinco di maiale. Tutto piuttosto caro, ma si sa...
Il mercatino di Natale in S. Croce durerà fino al 20 dicembre 2009.
Vedi anche il post sui mercatini di Natale dell'Att e quelli sul Capodanno a Firenze.

Mercatino di Natale e Stelle di Natale dell'ATT

Ritorna anche quest'anno il “Mercatino di Natale” organizzato dall’ Associazione Tumori Toscana. La manifestazione si terrà, a Firenze, sabato 12 e domenica 13 dicembre 2009 presso il Palazzo Budini Gattai in Piazza SS. Annunziata ang. Via dei Servi ed è finalizzata a raccogliere fondi per ampliare e migliorare il servizio di Cure Domiciliari Oncologiche gratuite ai malati della Toscana.
Il mercatino di Natale, giunto alla sua IX Edizione, è ormai diventato un appuntamento fisso e molto atteso dai fiorentini dove le più grandi griffe italiane come YSL Beauté, Bottega Veneta, Sergio Rossi, Ferragamo, Emilio Pucci, Fendi, Dolce & Gabbana, Prada, La Perla, Loro Piana, Gherardini, Allegri nonché rinomate Società estere come Bédat, Burberry’s, Calvin Klein, Bally, Guerlain, Boucheron, Van Cleef & Arpels donano, all'Associazione, splendidi prodotti delle loro collezioni al fine di aiutare la raccolta dei fondi necessari per portare avanti la mission per le cure oncologiche domiciliari.
Mercatino Natale A.T.T.
“IXa Edizione del Mercatino di Natale dell’ATT: 12 e 13 dicembre 2009”
Shopping di Natale per sostenere le Cure Domiciliari Oncologiche (C.D.O.)

Mentre fino al 20 dicembre prosegue la campagna Le Stelle della Solidarietà dell’ A.T.T. a Firenze, Prato e Siena, verranno offerte bellissime Stelle di Natale, quale gradito dono natalizio, per sostenere l’Associazione Tumori Toscana (A.T.T.) nelle sue attività di cure domiciliari oncologiche (C.D.O.).
Per altre info sull'ATT, qui il sito>>

sabato 5 dicembre 2009

Capodanno fra Firenze e Bologna con il Frecciarossa

Leggo sul Corriere un articolo che parla del mega Capodanno che la città di Firenze (tramite Renzi) e Bologna (tramite la Mantovani, vedova di Pavarotti) stanno cercando di organizzare in gemellaggio fra le due città, complice anche il treno Frecciarossa Alta velocità che dal 13 dicembre 2009 collegherà Firenze e Bologna in 37 minuti. Sul treno e nelle 2 città previsti diversi cantanti e artisti. Invece fra i nomi degli artisti che potrebbero suonare a Firenze nel 2010 è saltato fuori pure quello degli u2. Chissà se ci riusciranno a portare Bono e the Edge a Firenze! Pare invece sia vero che le 2 città saranno collegate gratuitamente tutta la notte dal treno.
Interessante...
Vedi anche il post sulle feste e cene di capodanno a Firenze.
Qui l'articolo del Corriere Fiorentino>>

Sagra degli antichi sapori di Toscana

A Lastra a Signa dal 5 all'8 dicembre c'è la Sagra degli antichi sapori di Toscana.
Dopo l'apertura lavori (ore 11) con le autorità, alle 12.00 in Centro storico apertura della manifestazione. A seguire inaugurazione della Mostra fotografica “Rappresentare i sapori, dalla tradizione all’innovazione”. Per tutto il tempo:
Dalle 12.00-19.30 Via Diaz e via D. Alighieri, Mercato prodotti enogastronomici
Dalle 12-19.30 Piazza del Comune, Giostra Mercato a cura dell’Associazionismo locale
Dalle 10-19.30 Via XXIV Maggio, Mercatino dell’arte e dell’ingegno
Dalle 12-19.30 Centro storico e Giardino delle Mura, Apertura “Mangiari di strada”
Dalle 12-19.30 Giardino delle Mura, La Fattoria degli animali
Alle 12.30 Antico Spedale di S.Antonio, Mostra Mercato Prodotti tipici
Dalle 15-24.00 Sotto la torre fiorentina, Musica e sapori. Spazio giovani, gestito da giovani a cura di Lastraviva Eventi
18.00 Portone di Baccio , 5 dicembre 1529-2009 480° Anniversario dell’assedio e del sacco Castello di Lastra.
20.00 Antico Spedale di S.Antonio, Cena del Gusto a tema: Cena dell’assedio-Piatti rinascimentali (su prenotazione 3343802229 )
e ancora: Trenino del Gusto, Carro degli Antichi Sapori, Animazioni e Spettacoli di strada, zampognari, coro gospel, Babbo Natale, ecc. ecc.
per info: tel 055 8725770

venerdì 4 dicembre 2009

Giovedi sera di dicembre a Firenze: fra pinguini, sushi e cioccolato

Ieri sera sfidando i pinguini ho deciso di fare un salto in centro dopo il lavoro. L'idea originaria era di fare un po' di shopping natalizio al volo ma ho subito dovuto desistere e limitarmi al window shopping (altro non posso fare, fino alle 19.30 c'è la ztl e i negozi chiudono a quell'ora... e non ditemi di prendere l'autobus la notte, che so di persone che sono invecchiate alla fermata dell'autobus notturno! certo potevo parcheggiare in Sant'Ambrogio e farmela tutta a piedi... ma con quel freddo e il traffico ecc. ecc.)
Comunque mi sono detta vado in centro, faccio 2 passi, entro nei 2-3 posti che chiudono alle 21 e vado a vedere questa famosa Biblioteca delle Oblate aperta fino a tardi.
In giro per Firenze alle ore 20-20.30 c'era davvero poca gente, complice il freddo, la sempre più estesa pedonalizzazione che impedisce anche solo una breve sosta e forse anche le partite. Peccato perchè vedere tutta Firenze addobbata ma deserta fa tristezza. Immagino cosa penseranno i turisti...
In ogni caso dopo 2 acquisti al volo alla Rinascente sono andata alle Oblate. Che bel posto! Davvero.
Certo anche li, poche persone sperse in quelle meravigliose stanze di libri, dvd, cd. Ha delle potenzialità enormi.
All'ultimo piano c'era nel bar con vista Cupolone (la foto non rende giustizia) un super aperitivo con tanto di musica dal vivo (un trio jazz). Davvero un posto bellissimo. Il buffet + una bevuta costa 8 euro. Io non mi sono fermata per non sciuparmi la cena, ma meritava!
Uscita da lì, non c'era molto da poter fare in centro (ore 21) e così a malincuore mi sono diretta a cena. Scelta caduta sul Wabisabi, ristorante giapponese di Porta Romana. Vuoto. (crisi? freddo? partite?). Comunque ho mangiato sushi misto e gyoza, ma la qualità non era eccellente. Il te' verde pero' era ottimo, e anche gli hossomaki con tempura di ebi (gamberi). Il locale è molto bello.
Dopo nemmeno 1 ora ero fuori. Andare a letto alle 22?
Idea.. una bella cioccolata calda da Hemingway. Per trovare parcheggio è stata ardua a causa del lavaggio strade di Via Romana e dintorni che ha costretto tutti i residenti a parcheggiare selvaggiamente (persino allo stop) in piazza Tasso, del Carmine e tutta San Frediano. Alla fine trovo un buchino e vado all'Hemingway.
Preso d'assalto. Trovare un tavolino è ardua, nonostante i prezzi (un punch agli agrumi, 1 sherry e 1 tortina sono costate ben 21 euro!!!!).
Il che mi fa pensare che se ci fossero più locali di questo tipo, ovvero con musica soft, anzichè assordante, con divani comodi, anzichè sedie di design ma fredde e scomode, con luci avvolgenti anzichè al neon e con cose buone da mangiare e bere, anzichè cocktail tutti uguali... forse la gente ci andrebbe più spesso!

Ah un'altra osservazione: hanno riaperto il Colle Bereto ed era super affollato.(età e ceto sociale elevati...).
Della serie c'è crisi, fa freddo, il centro è scomodo... ma quando una cosa interessa ci si va anche a costo di fare i salti mortali.

Ma quanto piove!

Ora non ho il tempo ma in giornata farò un post sulla serata di ieri: l'aperitivo alle Oblate (che posto magnifico) un giro in centro fra pinguini e negozi chiusi (desolazione), il sushi del Wabisabi (insomma) e la cioccolata dell'Hemingway (buona!).
A più tardi!

giovedì 3 dicembre 2009

Vignaioli e vignerons: si parte!

Dal 4 dicembre per 10 giorni tutti a bere vino! No, scherzo, però segnatevi alcuni di questi eventi dedicati al mondo del vino.
Segnalo
- venerdì 4 dicembre, 15:30 - 17:30 Montefiridolfi, San Casciano Val di Pesa, Tenuta Antinori di Tignanello. Alle radici di un mito. Apertura straordinaria al pubblico della Tenuta: un percorso unico dalla vigna alla cantina con degustazione del celebre Super Tuscan. (ingresso gratuito, posti limitati prenotazione obbligatoria) Info: 055 6587304, 328 7184021.
- sabato 5 dicembre 09:00 - 19:00 Carmignano Ex Cantine Niccolini, Piazza Matteotti. Dicembre con gusto. Assaggi guidati dei vini di Carmignano (Carmignano DOCG, Vinruspo DOC, Vinsanto DOC, Barco Reale DOC e vari vini IGT prodotti a Carmignano)
- sempre sabato 15:00 - 19:00 San Casciano Val di Pesa Museo di Arte Sacra. Degustazione di vino Chianti Classico e Olio DOP Chianti Classico. INGRESSO GRATUITO AL MUSEO. Strada del Vino e dell'Olio Chianti Classico. info: 055 8256385 (Museo)
- domenica 6 dicembre 15:00 - 20:00 Cerreto Guidi Centro storico. Isabella de' Medici e il Chianti e Il Chianti: quale uvaggio? Spettacolo di Musici e Sbandieratori a cura della ProLoco e delle contrade del Palio del Cerro. Degustazione di vini Chianti delle aziende del territorio e di prodotti tipici.
- lunedì 7 dicembre PIAZZA SANTISSIMA ANNUNZIATA 14.00-20.00 Mercato dei Vignerons d’Europe e dei Mercati della Terra. Banchi d’assaggio dei Vignerons Ingresso con bicchiere 10 €; soci Slow Food, AIS e AICEV 5 €.
- martedì 8 dicembre 09:30 - 24:00 - Montespertoli A spasso con il bus tra ville e castelli per degustare il vino... e Spettacolo itinerante tra bar, ristoranti e pub con gli “AMICI DÌ CHIANTI” 9.30-18.00 “A spasso con il bus tra ville e castelli per degustare il vino...”Partenza da piazza Caduti nei Lager. Visita alle cantine storiche e degustazione alla Tenuta La Cipressaia e al Castello di Poppiano, pranzo presso il Centro per la Cultura del Vino “I Lecci”, visita al Museo del Vino; nel pomeriggio visita alla Tenuta di Moriano e Tenuta di Morzano
ecc. ecc. >>

Segnalo infine lunedì 7 dicembre, a conclusione dell'appuntamento Vignerons d'Europe, la quinta edizione de “Il Campionato di Vino”, organizzato da Slow Food Firenze, in collaborazione con Comune di Fiesole e Provincia di Firenze. Una autentica “olimpiade enologica” che prevede:
LUNEDI' 7 (ore 15-19) LA GARA: SALONE BRUNELLESCHI – ISTITUTO DEGLI INNOCENTI, P.zza SS. Annunziata, Firenze. Una competizione a squadre incentrata sull'enografia e sull'enologia europea. La gara è aperta a tutti gli amanti e gli esperti di vino che vogliono mettere alla prova le proprie conoscenze e le proprie capacità. Ci saranno domande teoriche e con degustazione, con vari gradi di difficoltà per rendere più avvincente la sfida. Vincerà la squadra che avrà risposto a più domande ottenendo il punteggio più alto. La vincitrice, insieme alla seconda e alla terza classificata, sarà premiata il giorno dopo a Fiesole alla presenza delle istituzioni.
MARTEDI' 8 (ore 10-19) LA MANIFESTAZIONE: NUOVI LOCALI DI PIAZZA MINO, Fiesole.
Nella centrale Piazza Mino di Fiesole verrà allestita la manifestazione, grazie alla disponibilità dei nuovi locali ubicati sotto il Comune. Saranno presenti artigiani del gusto con possibilità di degustare vere delizie gastronomiche. Come gli scorsi anni sarà inoltre presente un wine bar gestito direttamente da Slow Food Firenze che valorizzerà le eccellenze vinicole, a partire naturalmente da quelle toscane. Il programma della manifestazione sarà presto disponibile on line sul sito www.slowfoodfirenze.it
L'intera manifestazione intende divulgare la filosofia Slow Food. Perciò il Campionato sarà l'occasione per discutere e riflettere sui princìpi di una viticoltura buona, pulita e giusta. E ancora ci saranno “gustose” manifestazioni di supporto: degustazioni, laboratori del gusto, seminari dedicati al mondo del vino e dell'alimentazione.

mercoledì 2 dicembre 2009

Per chi ama i cani... è Natale!

Mi scrivono i volontari del Caniglio, pubblico volentieri la loro mail:

Sabato 5 dicembre al mercato di Scandicci (in piazza del Mercato) dalle 9 circa fino alle 18.30 -19 (tempo permettendo!!) avremo il nostro bel banchino pieno di tante cose carinissime fatte dai volontari... tanti possibili regalini per il vs. Natale all'insegna della beneficenza e della solidarietà!!!
Domenica 13 dicembre e Domenica 20 dicembre alla
Fattoria dei Ragazzi ( via dei bassi 12- Zona Isolotto- di fronte all'esselunga di via Canova) dalle 16 abbiamo organizzato la Festa di Natale dove ci sarà un mercatino di natale (ci saranno tantissimi addobbi fatti a mano e tantissimi oggetti anche questi fatti a mano...e tantissime altre cose veramente carinissime..), merenda con pizza e schiacciata calda per tutti, ci sarà Babbo Natale ed il suo assistente Elfo, una pesca di beneficienza...e tantissimo altro ancora!!!!!! naturalmente il tutto con il sottofondo di musiche natalizie....e come sempre tanta anzi tantissima allegria!!!!. Tutto il ricavato di queste giornate di dicembre sarà finalizzato alla ricostruzione del nuovo canile, poichè purtroppo l'obiettivo è ancora troppo lontano...ma speriamo che con l'impegno di tutti la prossima primavera sia davvero il momento in cui ci si possa trasferire!!!!!
Noi volontari come sempre ce la mettiamo tutta per organizzare e fare tutto al meglio per i nostri tesori a 4 zampe...ma naturalmente senza l'aiuto di tante persone non potremo mai riuscire a fare quello che vorremmo per il bene dei nostri cagnetti...quindi speriamo che anche questa volta vengano tante persone ai nostri appuntamenti di dicembre...perchè più persone ci saranno e più sarà divertente e bella la festa....e naturalmente tutti insieme potremo raggiungere l'obiettivo...RICOSTRUIRE IL CANIGLIO!!!!!
vedi anche http://caniglio.blogspot.com/

martedì 1 dicembre 2009

Ancora libri: ma si parla sempre di cibo!

Ultimamente mi sono buttata sul culturale! (si fa per dire). Mercoledì 2 dicembre alle ore 18.00, a Firenze, nel Salone dei 500 di Palazzo Vecchio, Carlo Petrini, presenterà il suo nuovo libro “Terra Madre-Come non farci mangiare dal cibo” edito da Giunti e Slow Food editore. Ingresso libero fino a esaurimento posti. Grazie a Sabino per la segnalazione.

A cena all'agriturismo

Pubblico volentieri questo menù dell'agriturismo Le Pialle per la cena di sabato 5 dicembre:
Antipasti:
Sformatino di ricotta con zucchine
Bruschette e fettunte con l'olio novo
Primi:
Vellutata di zucca con Bardiccio
Pici all'aglione
Secondo: Arista alla fiorentina al cartoccio, con vino bianco
Dolce: Cioccolato dal cuore tenero
Euro 25 per persona
Telefonare per prenotazioni entro giovedi 3 dicembre al nr. 055-8361265
www.poderelepialle.it

Fanno anche un pranzo speciale per l'8 dicembre, allo stesso prezzo. Visto che è molto piccolo, vi consiglio di prenotare per tempo.

Se volete parlare di pannelli fotovoltaici...

Vi ricordate la discussione sui pannelli fotovoltaici di ponte alla Vittoria? se vi siete scaldati per questo argomento, non mancate sabato 5 dicembre a Villa Vogel: c'è un incontro con la comunità del quartiere 4, per parlare di questo. Massimiliano (l'architetto che è anche intervenuto nel blog) non mi ha scritto l'ora, ma credo che se legge queste 2 righe l'aggiungerà nei commenti.

lunedì 30 novembre 2009

Biblioteca delle oblate aperta fino a mezzanotte

Da martedì 1 DICEMBRE la BIBLIOTECA DELLE OBLATE rimane aperta tutti i giorni fino a mezzanotte, per tutto il mese. Per domani sono previste diverse iniziative come ad esempio letture collettive, visite agli scavi archeologici, reading, musica lounge, eventi per mamme e papà...
Ecco l'orario di dicembre della Biblioteca delle Oblate.
Lunedì: 14.00 - 24.00
da Martedì a Sabato: 9.00 - 24.00
Domenica e festivi chiuso.
Qui trovate il programma con le iniziative della giornata>>

Festa della Toscana: concerto per pianoforte

Per la Festa della Toscana stasera alle ore 21 presso la suggestiva Chiesa di San Romolo (Bivigliano - Vaglia) i Nuovi Eventi Musicali presentano per la prima volta la squisita suite di brani musicali per pianoforte e voce recitante composta da Francis Poulenc nel 1945 ed intitolata “L’Histoire de Babar”, storia tratta dalle celebri vicende del piccolo paffuto pachiderma di Jean de Brunhoff, elefantino conosciuto e amato dai bambini di mezzo mondo, favola didattica di indubbia fama insieme a Pierino e il lupo di Prokofiev.
Completa il programma dell’evento l’intensa “Maerchenbilder op.113 per viola e pianoforte” di Robert Schumann. Le Marchenbilder che potremmo liberamente tradurre "immagini fiabesche", si ispirano a quelle leggende germaniche popolate da fate e folletti che da sempre costituiscono uno dei fondamenti della poetica di Schumann.
L’evento è realizzato in collaborazione con il Comune di Vaglia e con il Contributo della Regione Toscana. Ingresso libero. Info su www.nuovieventimusicali.it.

sabato 28 novembre 2009

Primi anticipi di dicembre...

Pubblico parte del mio (ultimo) articolo su Il Firenze con alcune anticipazioni degli eventi di dicembre:

Inizia il mese la manifestazione che la Regione Toscana dedica al vino: “Vignaioli e Vignerons”. Dal 4 dicembre 2009 per 10 giorni una serie di iniziative, degustazioni, mostre, visite alle cantine, che si svolgono in varie città toscane.
Lunedì 7 dicembre a Firenze è previsto un “mercato del vino” in piazza Santissima Annunziata dalle 14 alle 20, insieme ai presidi Slow Food per degustare prodotti di qualità. Qui il programma completo>>

Domenica 6 dicembre alle 18 verrà illuminato l’Albero di Natale di Piazza della Repubblica e insieme si accenderanno anche le luci sui viali e in Piazza Duomo.

Sempre in tema natalizio segnalo il Concerto di Natale dell'Orchestra della Toscana al Teatro Verdi (ore 16.00) il 24 dicembre 2009. Per l'occasione la Grande Messa di Mozart per soli, coro e orchestra K.427 in coproduzione con Accademia Musicale Chigiana di Siena.

Infine Capodanno a Firenze: dopo tanti anni si torna a festeggiare nelle piazze! Oltre al consueto concerto dell' Orchestra da Camera Fiorentina diretta del Maestro Lanzetta in piazza Signoria, in Piazza del Duomo e Piazza della Repubblica ci sarà musica più tranquilla: jazz, street band... In piazza Santissima Annunziata invece spazio alle canzoni di Riccardo Marasco.

venerdì 27 novembre 2009

Musica live a Firenze

All’Unplugged Music Club di Firenze (via de’ Saponai 54/r), il Club che fa musica dal martedì alla domenica ad ingresso gratuito con tessera ACSI, stasera dalle ore 22 è di casa la World Music d’autore con La via della seta, gruppo folk composto da Andrea Gianessi (autore delle canzoni, voce, bouzouki, chitarra), Francesco Giorgi (violino, cori), Francesco Gherardi (tabla, percussioni), Domenico Candellori (tamburi a cornice, darbouka, cajon), Antonello Bitella (flauto traverso, cori).
Il gruppo propone un cantautorato moderno fortemente influenzato da sonorità orientali, mediorientali e mediterranee. Le canzoni sono arrangiate accostando strumenti che rievocano tradizioni musicali lontane fra loro, ma unite da un sottile legame di comunicazione e interazione, retaggio delle antiche vie carovaniere a cui il nome del gruppo rimanda.
Domani sera è la volta di Elisa Mini, cantautrice swing / jazz, classe 84, Prato.
Per consultare il programma delle serate: www.unpluggedmusicclub.it. infoline: 335 72 16 990

giovedì 26 novembre 2009

Mangiare una crepe a Firenze

Mi scrive Alessia:
Ciao, forse tu puoi aiutarmi. Dopo una bella passeggiata in centro, con i primi addobbi natalizi, ci starebbe bene una bella crepes fatta al momento seduti da qualche parte ma, spulcia e rispulcia, qui in centro non sono mai riuscita a trovare niente di che...te sai qualcosa?
Grazie.
Alessia

Qualcuno può aiutarla?

Festa della Toscana all'I-Place

Sabato 28 novembre Festa della Toscana dalle ore 15:00 alle 23:00 presso I-PLACE CONCEPT STORE in Viuzzo del Piscetto 6/8 a Scandicci in collaborazione con Consorzio Centopercento Italiano e Alta Scuola di Pelletteria Italiana. La giornata sarà ricca di iniziative, tutte legate alla tematica “arti, culture e futuro”. Fra le varie
Ore 16 - 20:
ALTA SCUOLA “PATRIMONIO GENETICO” demo in diretta di come si costruisce una borsa.
“BORSE DA SOGNO”: mostra di pezzi unici del passato e del presente creati dagli stilisti locali e raccolti dalle aziende dell’area scandiccese.
“NON SOLO BORSE”: mostra di pezzi artigianali ed artistici realizzati con la pelle dagli artigiani dell'area fiorentina.
Ore 20: degustazione di prodotti tipici toscani e wine tasting dei vini dei colli scandiccesi o del levante fiorentino.
Ore 21: Serata standard Jazz, classici di Stewie Wonder, Ray Charles, Pino Daniele, hit di Amy Winehouse - spettacolo musicale a cura della Scuola di Musica di Scandicci. Per info segreteria@i-place.it

mercoledì 25 novembre 2009

Angels, un ristorante che non ti aspetti

Come spesso accade a Firenze, ci sono locali che hanno un'attività di ristorante, pressochè sconosciuta ai fiorentini. Su invito di STK, che è ne è lo chef, ho deciso qualche giorno fa, insieme a un gruppetto di amici, di provare la cucina dell'Angels, in via del Proconsolo.
Molti lo conosceranno per il brunch della domenica o per l'aperitivo del giovedì a cura di Claudio Ripoli, pochi temo sappiano che nella bella sala a fianco si può cenare.
L'ambiente è molto bello, di quelli adatti a una cena romantica... Nonostante si possa discutere dei teli bianchi che coprono i bei soffitti, è sicuramente un ambiente giusto per una cena a due. Anche perchè non è il genere di ristorante affollato e con rumore.
Quello che ti sorprende è la cucina. Non so come sia corretto definirla: sicuramente molto studiata. Negli ingredienti, negli accostamenti, nella presentazione. Lo chef è maniacale (in senso buono).
Questo è quello che abbiamo mangiato (premetto che non tutti sono piatti a menù):
Vellutata di zucca mantovana alle mandorle con tempura di mele al calvados e noce moscata
Caponata d'inverno al sedano rapa e tartufo con quaglia arrostita al lardo e scalogno
Risotto mantecato alla cipolla fondente con rognone in crosta di nocciole
Crema di polenta con porcini e piccione glassato ai mirtilli e pinot nero
Maialino di latte brasato al vinsanto con fichi secchi e uva spadellata al rosmarino.
Mousse di kaki all'amaretto e cioccolato bianco
Caffè al cardamomo con torta fondente di cioccolato ed arance candite.
Con questi vini in abbinamento:
Zamò bianco
Pinot nero Franz Haas
Korem Argiolas
Torcolato Maculan

Ho gradito la vellutata, con la tempura, molto buona. Mi è piaciuta la caponata con tutti i sapori da scoprire. Non ho preso il maialino perchè ero piena, ma i miei commensali l'hanno trovato buono. Il caffè era molto buono. Sui piatti così elaborati: dipende dai gusti, a me non dispiace scoprire in un piatto ingredienti insoliti e accostamenti inusuali, ma rispetto anche la posizione di Fabien (che recensisce l'Angels qui).
Unica nota negativa: la musica a tutto volume che proviene dalla parte dell'aperitivo (ma credo succeda solo il giovedì) e i musi lunghi dei camerieri.
Per il costo potete farvi un'idea sul sito (bella cosa la trasparenza):
http://www.ristoranteangels.it/

Un ringraziamento speciale a Marco per le ottime foto.
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...